F1 | La Ferrari ha grandi aspettative su Mick Schumacher

Mattia Binotto ha parlato del pilota della Haas

F1 | La Ferrari ha grandi aspettative su Mick Schumacher

La Ferrari crede nel talento di Mick Schumacher, confidando che il tedesco confermi anche nella massima categoria le qualità dimostrate in F2.

Il Cavallino punta molto sul figlio di Michael per il futuro e ritiene che il ragazzo abbia bisogno di due anni per dare il meglio di se, come dimostrato nelle categorie inferiori. Schumacher avrà quindi tutto il tempo di imparare e crescere, in quest’ottica averlo piazzato in Haas è quanto mai funzionale, trattandosi di una squadra che per ambizioni e risultati può “aspettare” e coltivare un giovane talento.

Di Mick Schumacher ha recentemente parlato proprio Mattia Binotto, team principal della Ferrari.

“Mi aspetto che cresca e faccia esperienza. Deve dimostrare che è in grado di diventare più veloce e più costante. Quello che ti aspetti da un pilota è che sia veloce in qualifica, solido in gara e capace di portare la macchina al traguardo nella migliore posizione possibile le parole di Binotto riportate da GPFans.comSpero che Mick si dimostri competitivo nel contesto F1, sia in qualifica, sia soprattutto sul passo gara e che riesca ad essere consistente nei risultati. All’inizio ci aspettiamo delle difficoltà, è normale, ma se guardiamo il suo comportamento nelle formule minori notiamo che lui la prima stagione impara e poi diventa molto più competitivo al secondo anno. In questo è diverso rispetto a Leclerc, che riesce ad essere veloce sin dal primo giorno. Ecco perché credo che sarà importante valutare Mick in due stagioni, un tempo che reputo importante per la sua crescita”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati