F1 | Kubica: “Il mio ritorno in Formula 1? Possibile all’80-90%”

Tuttavia sa che avrà bisogno di tempo ancora: "Non posso entrare direttamente in corsa. Non lo farò. Sarebbe da pazzi"

F1 | Kubica: “Il mio ritorno in Formula 1? Possibile all’80-90%”

Robert Kubica dice che le sue possibilità di tornare nel Circus di Formula 1 sono salite a “80 o 90 per cento” dopo il suo successo nei test Renault dello scorso mese, quando il polacco ha guidato una Lotus E20 del 2012 sul circuito di Valencia.

Questa sessione di test potrebbe essere succeduta da un secondo appuntamento che vedrebbe di nuovo all’azione Kubica, e questo potrebbe segnare un forte riavvicinamento alla F1: “Se mi avessi chiesto (prima del test Renault) quanto potesse essere possibile tornare in Formula 1, mi sarei sentito di dire 10 o al massimo 20 per cento di probabilità”, ha detto ad Auto Express. “Perché sono molto realistico, e sto tenendo i piedi per terra, ma ora l’avrei messo all’ 80 o 90 per cento”, ha continuato.

Il 32enne ha aggiunto che la prova fatta con Renault ha dimostrato che non sarebbe stato ostacolato dalle sue limitazioni fisiche se gli fosse mai stato offerto un posto in Formula 1: “Se prendo la telefonata, non devo pensarci o dire: ‘Hmm, forse non posso farlo’. Risponderò: “Sì, posso farlo. Andiamo a farlo”, ha detto, augurandosi un futuro in F1.

Tuttavia Kubica sa che avrà sicuramente bisogno di tanto tempo ancora: “Non posso entrare direttamente in corsa. Non lo farò. Sarebbe da pazzi. Se qualcuno mi chiamasse e mi chiedesse di correre la prossima settimana, non lo farò. Non è perché non mi sento in grado di farlo; Sento solo che non riesco a correre”, ha concluso.

Fabiola Granier

F1 | Kubica: “Il mio ritorno in Formula 1? Possibile all’80-90%”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | La Renault può pensare a Kubica per il 2018

"Non lo faremmo per pubblicità, anche se sta creando attesa. Ci importa molto di più di Robert"
Il capo della Renault Cyril Abiteboul ha una strana idea in testa: rimasto estremamente e piacevolmente sorpreso dalle performance di