F1 | Irvine attacca Vettel: “Si è comportato come uno stupido”

Sui mondiali già vinti "È frustrante per lui, ha vinto quattro campionati mondiali facili con la Red Bull, quando ha avuto di gran lunga la migliore vettura e ha dovuto solo battere Mark Webber"

F1 | Irvine attacca Vettel: “Si è comportato come uno stupido”

Sebastian Vettel non è riuscito a conquistare il titolo mondiale 2017 a causa di qualche errore individuale, una macchina altalenante a livello di prestazioni e affidabilità e, naturalmente, per lo strapotere Mercedes-Lewis Hamilton che ha permesso a quest’ultimo di aggiudicarsi il campionato. Secondo alcuni, però, gran parte della sua sconfitta è stata causata dal suo comportamento, troppo spesso sbagliato, con reazioni esagerate e frettolose, che hanno messo così in seria difficoltà la sua lotta per la coppa. A pensarla in questo modo proprio l’ex pilota Eddie Irvine.

“È ovvio che lui – Vettel – aveva una macchina meno forte, non so se fosse il miglior pilota, ma Sebastian è deluso per il suo comportamento dentro e fuori la macchina, si è comportato da stupido”, ha detto Irvine nei commenti a Motorsport -Total.com. Irvine ha continuato dicendo che l’atteggiamento di Vettel è il risultato della sua frustrazione per non essere stato in grado di lottare con la Ferrari e ottenere il titolo contro Hamilton: “È frustrante per lui, ha vinto quattro campionati mondiali facili con la Red Bull, quando ha avuto di gran lunga la migliore vettura e ha dovuto solo battere Mark Webber“, ha aggiunto, riferendosi ai quattro titoli iridati conquistati con la Red Bull dal 2010 al 2013. “Vincere in quel modo è stato facile, ora deve lavorare sodo, Lewis ha una macchina migliore e non ha bisogno di lavorare così duramente come lui e quindi deve essere difficile per Sebastian vedere gli altri vincere così”, ha continuato sulla lotta tra i due.

Con quattro titoli mondiali ormai in bacheca, Sebastian Vettel e Lewis Hamilton combatteranno il prossimo anno per raggiungere quota cinque: chi arriverà per primo a questo traguardo?

Fabiola Granier

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

8 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati