F1 | Horner attacca la Ferrari: “Senza il motore 2019 avremmo vinto qualche gara in più”

"Vicenda che ci ha lasciato l'amaro in bocca: credo che loro abbiano lavorato su aree sbagliate", ha aggiunto

F1 | Horner attacca la Ferrari: “Senza il motore 2019 avremmo vinto qualche gara in più”

La pessima prestazione della Ferrari a Spa ha sollevato nuove critiche nei confronti della Scuderia di Maranello, che dopo l’accordo con la FIA dello scorso febbraio, ha visto il suo motore passare dall’essere il più potente della Formula 1 a diventare quello meno performante. Al di là di segreti e quant’altro, è palese che nella direttiva della Federazione, della quale nessuno conosce il contenuto, sia stato azzoppato il propulsore della Rossa, evidentemente quindi qualcosa di irregolare c’era nella super potenza dello scorso anno. Chris Horner, team principal della Red Bull rivendica alcune gare se la Ferrari fosse stata conforme al regolamento.

“Ognuno può fare i pensieri che meglio crede – esordisce Horner – ma penso che lo scorso anno avremmo vinto alcune gare se la Ferrari avesse corso col motore di oggi, è molto diverso rispetto a dodici mesi fa. E’ una vicenda che ci ha lasciato l’amaro in bocca: ovviamente è molto difficile adesso per loro, e credo che negli scorsi anni abbiano dato troppe attenzioni alle aree sbagliate, per questo oggi sembrano avere delle difficoltà anche in merito all’accordo segreto con a FIA. Al momento la Mercedes è leader indiscussa, poi ci sono Honda e Renault abbastanza vicine, dipende dal circuito e dalle condizioni, infine c’è la Ferrari”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati