F1 | Hamilton sulla situazione Vettel: “La vittoria era quello che ci voleva”

"Facciamo parte della stessa generazione e so come ci si sente a essere messi in secondo piano", ha affermato l'inglese

Hamilton: "La Ferrari di oggi nasce dalle indicazioni di Vettel"
F1 | Hamilton sulla situazione Vettel: “La vittoria era quello che ci voleva”

In una chiacchierata concessa a Channel 4, Lewis Hamilton ha parlato della crescita mostrata da Sebastian Vettel negli ultimi due appuntamenti di questo campionato, sottolineando come la vittoria di Singapore l’abbia aiutato a reagire dopo una stagione lunga e difficile.

Secondo quanto dichiarato dall’inglese, infatti, Vettel ha attraversato un periodo di carriera complesso, aspetto che l’ha portato a faticare in termini di performance. La vittoria di Marina Bay, però, gli ha dato la giusta spinta emotiva, aiutandolo a uscire da un tunnel ricco di polemiche e critiche, soprattutto provenienti dalla stampa.

“Sono stato in pensiero per lui visto che lo conosco molto bene”, ha affermato il campione del mondo in carica durante l’ultimo Gran Premio di Russia. “Facciamo parte della stessa generazione e so come ci si sente a essere messi in secondo piano, con la stampa che parla male di te. Ho parlato con gente di questo ambiente che conosce Vettel e in molti pensavano fosse finito”.

“La macchina che hanno oggi nasce da lontano, da tutte le indicazioni che Seb ha dato al team in questi anni”, ha proseguito. “È per questo che quando ha vinto a Singapore sono stato contento per lui, perché è una brava persona e si impegna al massimo. La vittoria era quello che ci voleva”.

F1 | Hamilton sulla situazione Vettel: “La vittoria era quello che ci voleva”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. Victor61

    9 ottobre 2019 at 14:21

    Vettel è stato un privilegiato sia in RBR (dove ha vinto 4 mondiali grazie ad una macchina imbattibile…) sia in Ferrari dove, anche quest’anno, è sempre stato trattato da prima guida e dove ha avuto anche la grande possibilità di vincere il mondiale piloti nel 2017 e nel 2018.
    Seb è uno dei piloti più pagati di sempre e ha un contratto d’oro con la Ferrari che scadrà solo nel 2020, sicuramente è uno che si impegna al massimo ma che sia anche una brava persona è tutto da dimostrare viste le tante e gravi scorrettezze che ha sempre commesso in pista anche nei confronti dei suoi team mate…faccio quindi un po’ fatica ad essere completamente d’accordo con Hem che però dimostra, come al solito, di essere migliore di tanti suoi colleghi (non solo in pista…) e di tutti i soliti italioti pseudo giornalisti/opinionisti voltagabbana della domenica sportiva

    • Rado

      9 ottobre 2019 at 19:38

      HAMILTON DIMOSTRA PAURA ADESSO
      VEDENDO A VETTEL COSA SIA SUCCESSO
      ANCHE LUI COME TUTTI SANNO
      CHI SARA DISTRUTTO PROSSIMO ANNO

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Lando Norris votato come miglior rookie del 2019

Il britannico ha ricevuto il 76% delle preferenze, precedendo Albon e Russell nel sondaggio promosso da Formula1.com
Lando Norris è stato votato come miglior debuttante della stagione 2019 nel sondaggio indetto da Formula1.com. Alla guida della McLaren