F1 | Haas, Steiner: “Il nostro obiettivo è finire le gare”

"Non ha senso danneggiare le vetture, bisogna arrivare alla bandiera a scacchi", ha aggiunto

F1 | Haas, Steiner: “Il nostro obiettivo è finire le gare”

La Haas è tornata ad occupare le ultime due posizioni nel Gran Premio di Spagna. Dopo un’ottima partenza, nella quale è riuscito passare le due Williams e l’AlphaTauri di Tsunoda, Mick Schumacher è stato risucchiato nelle prime tornate. Il ritmo del tedesco comunque è stato buono, considerando il mezzo a disposizione, anche perché nel confronto, ormai impietoso con il compagno di squadra Nikita Mazepin, si è piazzato davanti di 50 secondi.

“La gara di Barcellona è stata difficile per noi – ha ammesso Guenther Steiner, team principal della Haas. La partenza di Mick è stata molto buona, ma anche quella di Nikita. Giustamente hanno deciso entrambi di non correre rischi nelle prime curve e dopo un po’ le Williams hanno avuto il sopravvento. Dobbiamo portare al termine le gare, è questo il nostro obiettivo, non ha senso fare qualcosa che possa danneggiare le vetture e di conseguenza non vedere la bandiera a scacchi. Abbiamo optatp per la miglior strategia possibile, non potevamo fare di più”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati