F1 | GP Stati Uniti: Perez penalizzato, dovrà partire dalla pit lane

I commissari hanno penalizzato il messicano per non essersi fermato alle operazioni di peso

F1 | GP Stati Uniti: Perez penalizzato, dovrà partire dalla pit lane

Sergio Perez sarà costretto a prendere il via del Gran Premio degli Stati Uniti dalla pit lane per aver saltato le procedure di pesa durante la seconda sessione di prove libere. Dopo aver rivisto i video ed esaminato tutti i dati a loro disposizione, i commissari sono giunti alla conclusione di penalizzare il messicano, ritenuto responsabile di non aver esesuito le procedure come richiesto.

Il tutto si è svolto in pochi secondi, come si può evincere sia dal comunicato ufficiale che dagli onboard. Durante il rientro a fine sessione, Perez era stato richiamato alla bilancia dalla FIA tramite un apposito segnale luminoso posto sulla parte destra della pit lane, poco dopo la linea di ingresso della stessa. Il pilota messicano non aveva però notato l’inidicazione della FIA, superando la bilancia e dirigendosi verso il box, fino a quando non è poi stata la stessa squadra ad ordinargli di fermarsi in quanto aveva saltato le procedure di peso. Dopo un attimo di smarrimento sul da farsi, Perez è tornato ai box, dove il team ha completato una classica prova di pit stop sostituendo tutte e quattro gli pneumatici, violando il regolamento. Nonostante poi i meccanici abbiano effettivamente riportato la monoposto dalla Federazione per completare i controlli, i commissari hanno valutato che le prove ottenute fossero sufficientemente valide per infliggere una penalità al pilota della Racing Point, costringendolo a partire dal fondo della griglia nella gara di domenica.

Come previsto dal regolamento, la squadra inglese ha il diritto di presentare appello per la decisione dei commissari in tempi prestabiliti.

Leggi altri articoli in In Evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati