F1 | GP del Belgio, piloti McLaren: “È stato positivo prendersi una pausa ma siamo pronti per tornare in pista”

I due piloti del team inglese presentano l'appuntamento del Belgio

F1 | GP del Belgio, piloti McLaren: “È stato positivo prendersi una pausa ma siamo pronti per tornare in pista”

Finalmente si ritorna in pista e la Formula 1 lo fa su un tracciato leggendario che ha fatto la storia di questo sport, quello di Spa. La tappa belga è un appuntamento classico del calendario, uno dei più emozionanti. La sua caratteristica è indubbiamente l’imprevedibilità del meteo, per cui spesso abbiamo visto gare con condizioni miste.

La prima parte di stagione è stata indubbiamente positiva per la McLaren, ora in lotta per il quarto posto nel mondiale costruttori. Dopo un 2018 estremamente complicato, la squadra di Woking è tornata sulla via della competitività, ponendosi come la squadra più competitiva della midfield. L’obiettivo per la seconda metà del campionato è mantenere questo stato di forma e confermarsi in entrambi i campionati. A presentare l’evento belga sono i due piloti, Carlos Sainz e Lando Norris.

Calors Sainz: “È stato positivo prendersi una pausa durante l’estate per vedere la famiglia e gli amici dopo la prima metà d’anno. Tutti nel team meritavano un po’ di tempo libero. Con le batterie ricaricate però è tempo di tornare in pista. L’ambizione è di continuare con i buoni risultati e combattere per le migliori posizioni possibili in entrambi i campionati. Ci sono ancora molte gare e sono sicuro che ci saranno altre battaglie interessanti a centro gruppo. Quello del Belgio è un tracciato incredibile e uno dei miei preferiti del calendario. Mi piace tutto, da layout unico del circuito all’atmosfera con i tifosi. Tutto ciò rende il weekend un dei più speciali dell’anno e noi siamo pronti.”

Lando Norris: “Sono davvero felice di tornare in macchina. È stato bello prendersi del tempo libero e ricarcare le batterie, ma ora sono nuovamente pronto a tornare in pista. Lavoreremo duro per il resto della stagione, preparandoci per le prossime gare con i miei ingegneri. Ho giudato a Spa un paio di volte, inclusa una FP1 l’anno scorso. In F2 nello scorso campionato sono salito anche sul podio. È una pista stupenda, una delle mie preferite, e non vedo l’ora di tornare a correrci quest’anno.”

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati