F1 GP Cina | Raikkonen penalizzato dallo scatto di Vettel: quanto ha influito la stretta del tedesco sulla strategia? [FOTOSEQUENZA]

Senza la mossa del tedesco, Raikkonen avrebbe percorso curva 1 in seconda posizione, rimuovendo la possibilità dell'undercut

F1 GP Cina | Raikkonen penalizzato dallo scatto di Vettel: quanto ha influito la stretta del tedesco sulla strategia? [FOTOSEQUENZA]

La partenza del Gran Premio di Cina è stata uno degli argomenti predominanti durante la giornata di oggi. Nonostante la prima fila conquistata nelle qualifiche di sabato, infatti, la Scuderia Ferrari non è riuscita a superare la prima curva dello Shanghai International Circuit con entrambe le monoposto davanti a tutti.

Grazie a un ottimo scatto, infatti, Valtteri Bottas è stato bravo a sopravanzare Kimi Raikkonen, ponendosi in una posizione di assoluto vantaggio in ottica strategia. L’alfiere della Rossa, invece, ha perso diverse posizioni subito dopo lo scatto, concludendo il primo giro in quarta posizione. Come evidenziato dal finnico stesso durante il post gara, lo scatto di Vettel, seguito dal successivo posizionamento in pista, hanno portato la #7 in una posizione di assoluto svantaggio nei confronti dei diretti inseguitori, dato che la sterzata del tedesco ha costretto il finlandese ad alzare il piede dal gas prima di curva 1.

Una situazione davvero scomoda in cui Kimi è stato bravo a restare lucido, evitando l’impatto tra le due SF71H, ma che a conti fatti ha fortemente penalizzato la strategia. Con quella mossa, ovviamente non volontaria, Vettel ha fatto scivolare indietro il proprio compagno di team, costringendo la Ferrari a giocare uno contro uno con la Mercedes.

Una sfida alla pari che dava ad entrambi il 50% di opportunità di conquista del GP. Con Kimi in seconda piazza, infatti, probabilmente il tedesco avrebbe avuto l’opportunità di scappare, gestendo quindi la propria strategia in modo completamente differente. Grazie al sorpasso, l’alfiere della Mercedes ha potuto sfruttare al massimo la propria posizione, provando e ottenendo l’undercut nei confronti del tedesco durante la prima sosta. La safety car e l’irruenza di Max Verstappen hanno poi completato il tutto, facendo scivolare il quattro volte Campione del Mondo in ottava posizione, ma la sensazione è quella che anche senza questi inconvenienti, Vettel non sarebbe comunque riuscito a passare sotto la bandiera a scacchi da vincitore del Gran Premio.

F1 GP Cina | Raikkonen penalizzato dallo scatto di Vettel: quanto ha influito la stretta del tedesco sulla strategia? [FOTOSEQUENZA]
2.8 (55%) 4 votes
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento
  1. luciano n

    16 aprile 2018 at 19:44

    Vettel ha fatto una cavolata..anche se kimi passava in testa alla prima curva ,non vedo quale problema poteva asserci cosi ha consentito a botas di fare

    la strategia che ha voluto se le macchine davanti a lui fossero state due era molto piu difficile per lui

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati