F1 | GP Baku, due Toro Rosso in top ten dopo la prima giornata di prove libere

Kvyat: "Giornata strana", Albon: "La macchina è stata preparata bene"

F1 | GP Baku, due Toro Rosso in top ten dopo la prima giornata di prove libere

Venerdì positivo per la Toro Rosso, che con la sesta posizione di Kvyat e l’ottava di Albon si è assicurata ben due macchine in top ten. Il russo ha riscontrato alcuni problemi sulla sua vettura durante il pomeriggio, e per questo motivo ha accelerato il processo di confidenza con il circuito, ma ha preso le barriere concludendo anzitempo questa strana giornata di prove sul circuito di Baku. Bene Albon, che però vuole ancora più tempo per poter prendere confidenza con il tracciato azero a bordo di una vettura di Formula 1.

“E’ stata una giornata abbastanza strana – ha ammesso Kvyat. Non c’è stata azione in mattinata, giro di installazione a parte, poi nelle FP2 c’è stato un problema con il volante e abbiamo dovuto sistemarlo ai box. Questo significa che abbiamo perso un po’ di tempo importante, e di conseguenza ho dovuto trovare il limite della pista molto rapidamente. Sfortunatamente ho avuto un bloccaggio e a causa del sovrasterzo ha portato la macchina a picchiare col muro. Ci sono però dei lati positivi: la sensazione è che la vettura fosse molto buona prima dell’incidente, quindi continueremo a spingere per migliorare ancora di più domani”.

“Abbiamo avuto solo una sessione di prove oggi, ma penso che sia stata fatta la scelta giusta considerando i rischi in termini di sicurezza – ha dichiarato Albon. E’ stato fatto un buon lavoro, la macchina è stata preparata bene e siamo riusciti a fare alcuni giri veloci prima di caricare il carburante, quindi al momento sembra tutto buono. Abbiamo solo bisogno di affinare qualcosa sulla macchina e sento di avere bisogno di un po’ più di tempo per guadagnare feeling con la pista guidando una vettura di Formula 1″.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati