F1 | GP Bahrain, Alonso: “Il divario dai top team è ancora ampio, ma dipende da noi”

"Se riusciremo a portare le prestazioni in pista e a ridurre il gap dal podio e dalla pole position arriveranno i risultati", ha dichiarato lo spagnolo nella press conference di Sakhir

F1 | GP Bahrain, Alonso: “Il divario dai top team è ancora ampio, ma dipende da noi”

Protagonista nella press conference del Gran Premio del Bahrain, Fernando Alonso ha analizzato il quinto posto colto con la McLaren-Renault nella gara inaugurale della stagione all’Albert Park di Melbourne: “Non ho sfera di cristallo, ma sicuramente la nostra macchina ha del potenziale anche se finora abbiamo avuto degli alti e bassi. In Australia abbiamo disputato una gara positiva e fortunata, con i ritiri delle Haas e con la presenza della Virtual Safety Car”.

Continuando a esternare il proprio punto di vista, lo spagnolo ha aggiunto: “Credo che il divario dai top team sia ancora ampio, ma dipende da noi. Se riusciremo a portare le prestazioni in pista e a ridurre il gap dal podio e dalla pole position arriveranno i risultati. I prossimi due mesi saranno fondamentali per noi. Se non saremo in lotta per il campionato, speriamo di essere almeno nella Top 5”.

Su eventuali, nuovi, cambiamenti da proporre per la Formula Uno del futuro Alonso ha detto: “Non credo ci sia nulla che possiamo dire, Liberty è stata aperta nei nostri confronti. Ci hanno chiesto opinioni e idee da proporre, è stato un confronto produttivo. Hanno un programma che mostreranno domani ai team e accetteremo le loro soluzioni. Speriamo che portino nuove idee. Vorrei vedere battaglie più ravvicinate, in altre categoria c’è l’imprevedibilità che regala emozioni. Mentre ora da noi potremmo già scrivere l’ordine di arrivo della gara al giovedì”.

p.l.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati