F1 | GP Australia, Westacott confida sulla responsabilità delle squadre

"I team hanno riconosciuto la necessità di essere responsabili delle proprie operazioni", ha aggiunto il CEO

Melbourne accoglierà oggi il personale proveniente dall'Europa
F1 | GP Australia, Westacott confida sulla responsabilità delle squadre

Intervistato dalla stampa australiana, Andrew Westacott ha parlato del prossimo Gran Premio d’Australia, round inaugurale del mondiale 2020 di Formula 1, sottolineando come le squadre abbiano garantito massima responsabilità sugli ingressi del personale nelle varie strutture.

Nonostante l’emergenza scoppiata in Italia, con diverse regioni del nord “isolate” in una zona rossa, Melbourne ha scelto di proseguire l’iter organizzativo del Gran Premio, autorizzando lo sbarco su terra austriaca di tutto il personale italiano e giapponese.

Una scelta estremamente rischiosa, giustificata però dalla grande collaborazione messa in campo non solo dalle squadre (garantita la messa in quarantena delle fabbriche), ma anche da Chase Carey e da Ross Brawn.

“I team hanno riconosciuto la necessità di essere responsabili delle proprie operazioni”, ha dichiarato il CEO dell’Australian Grand Prix. “La Ferrari e altri team hanno chiuso le porte delle loro strutture nei test di Barcellona a persone che provenivano dalle aree infette, stabilendo restrizioni all’ingresso delle fabbriche”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati