F1 GP Australia, Prove Libere 3: fulmine Hamilton

Il pilota Mercedes chiude ancora al comando. Rosberg, secondo, precede Ferrari e Toro Rosso

F1 GP Australia, Prove Libere 3: fulmine Hamilton

Ancora una volta è Lewis Hamilton a mettere la propria firma in cima alla lista dei tempi, con il miglior crono di 1:25.624, ottenuto nelle fasi finali della sessione con la gomma supersoft. Alle sue spalle la Mercedes del compagno di squadra Rosberg e la Ferrari di Vettel, staccata di poco più di due decimi.
Ottimo quarto tempo per la Toro Rosso di Sainz, mentre l’altra Rossa, quella di Iceman, completa la top five. Rispetto al venerdì, puntellato dalla pioggia a più riprese, i piloti hanno potuto concentrarsi sulla simulazione di gara e di Qualifica, in attesa che il nuovo format a eliminazione diretta sancisca il poleman di questo primo appuntamento mondiale.

Cronaca – Comincia con le due Ferrari in coda al semaforo in uscita dalla pit lane la terza sessione di Libere a Melbourne. Vettel e Raikkonen guidano il primo gruppo di piloti, mentre in corsia box Haryanto e Grosjean sono protagonisti di uno scontro in uscita dalle rispettive postazioni. Palmer, Verstappen, Magnussen, Ericsson e quindi Nasr si alternano subito al vertice, con il brasiliano che fa segnare il miglior tempo di 1:31.910, ottenuto con la supersoft.
La Manor torna a girare mentre alla Haas i meccanici sono impegnati a sostituire il fondo sulla monoposto di Grosjean. Hulkenberg con la soft passa in testa e poi è il turno di Kvyat, in 1:28.510, davanti a Rosberg e Hamilton, tutti su supersoft.
In pista Alonso e Perez sono protagonisti di due testacoda. Kvyat si migliora e scende a 1:28.231, ma poi è il compagno di squadra a passare in vantaggio in 1:27.733, su supersoft.
Terzo crono per la Ferrari di Vettel, il più veloce sulle soft.

Raikkonen passa in testa in 1:27.560, con la gomma soft, lo seguono Ricciardo, Vettel, Kvyat, Rosberg, Hamilton, Hulkenberg, Perez, Wehrlein, Sainz.
Poi è Vettel a dettare il passo in 1:26.911, subito scavalcato da Ricciardo, su mescola rossa in 1:26.768, quando siamo a metà sessione.
Grosjean riesce finalmente a tornare a girare e subito si inserisce nella top ten al primo giro lanciato. Nel frattempo è cominciata la simulazione di qualifica e Rosberg brucia tutti in 1:26.149, con gomma gialla. Medesima mescola anche per il compagno Hamilton, che si piazza al secondo posto dopo un paio di tentativi abortiti a causa del traffico.

A quindici minuti dalla fine le due Mercedes guidano il gruppo seguiti da Ricciardo, Vettel, Raikkonen, Verstappen, Kvyat, Massa, Bottas e Alonso. Sainz simula la qualifica con la supersoft e si piazza al quinto posto, quindi tocca a Raikkonen, che sale secondo, e a Vettel che si piazza davanti a tutti in 1:25.852.
Breve stop ai box e le due Mercedes rientrano in pista con la supersoft, pronte a strappare il tempo da qualifica.

Rosberg si prende la vetta in 1:25.800 ma Hamilton subito lo scavalca in 1:25.624. Con la supersoft la classifica vede le due Mercedes a dettare il passo, seguite da Vettel, Sainz, Raikkonen, Verstappen, Bottas, Ricciardo, Massa e Perez. Perez è protagonista di una escursione nella ghiaia quando sventola la bandiera a scacchi e decreta la fine dell’ultima sessione di Prove Libere.

F1 GP Australia – Tempi, risultati e giri Prove Libere 3

Pos. N. Pilota Team Distacco Tempo Giri
1 44 Lewis Hamilton Mercedes 1’25″624 24
2 06 Nico Rosberg Mercedes +00″176 1’25″800 25
3 05 Sebastian Vettel Ferrari +00″228 1’25″852 25
4 55 Carlos Sainz Toro Rosso +00″633 1’26″257 28
5 07 Kimi Raikkonen Ferrari +00″811 1’26″435 23
6 33 Max Verstappen Toro Rosso +01″077 1’26″701 26
7 77 Valtteri Bottas Williams +01″106 1’26″730 28
8 03 Daniel Ricciardo Red Bull +01″144 1’26″768 22
9 19 Felipe Massa Williams +01″527 1’27″151 28
10 11 Sergio Pérez Force India +01″618 1’27″242 22
11 14 Fernando Alonso McLaren +01″639 1’27″263 20
12 22 Jenson Button McLaren +01″717 1’27″341 20
13 26 Daniil Kvyat Red Bull +01″806 1’27″430 22
14 09 Marcus Ericsson Sauber +02″035 1’27″659 26
15 20 Kevin Magnussen Renault +02″247 1’27″871 24
16 27 Nico Hulkenberg Force India +02″364 1’27″988 22
17 30 Jolyon Palmer Renault +02″493 1’28″117 24
18 21 Esteban Gutiérrez Haas +02″660 1’28″284 21
19 08 Romain Grosjean Haas +02″668 1’28″292 11
20 12 Felipe Nasr Sauber +02″669 1’28″293 26
21 94 Pascal Wehrlein Manor +03″422 1’29″046 18
22 88 Rio Haryanto Manor +03″648 1’29″272 23

F1 GP Australia, Prove Libere 3: fulmine Hamilton
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. mik68

    19 marzo 2016 at 06:12

    Siamo li vicini vicini

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati