F1 | Fia, respinto il ricorso della Williams sugli incidenti in Azerbaijan

F1 | Fia, respinto il ricorso della Williams sugli incidenti in Azerbaijan

In mattinata vi avevamo riportato la notizia della richiesta da parte della Williams nei confronti della FIA di revisionare alcuni degli episodi e degli incidenti verificatosi durante lo scorso Gran Premio di Azerbaijan. Dopo aver ascoltato le motivazioni del team inglese durante una videoconferenza organizzata per oggi, la Federazione Internazionale ha espresso il suo verdetto, respingendo in blocco tutte le richieste della Williams.

La Scuderia di Groove si è presentata alla videoconferenza con un avvocato, Mark Biddle: date le circostanze, i commissari hanno permesso al signor Biddle di rimanere in qualità di osservatore, nonostante sia inusuale la presenza di un consulente in questo genere di situazioni.

Secondo quanto dichirato dalla FIA nel comunicato ufficiale diffuso alle 13:48, la Williams non avrebbe fornito nessuna nuova prova significativa tale da poter modificare le decisioni che i commissari avevano preso a Baku dopo la corsa. La Scuderia di Groove aveva richiesto la revisione di alcuni incidenti di gara, tra cui la penalità data al proprio pilota Sergey Sirotkin per un contatto con Sergio Perez nel corso del primo giro, il quale dovrà scontare tre posizioni di arretramento sulla griglia per il prossimo Gran Premio di Spagna. Altri episodi sotto la lente di ingrandimento della Williams erano il contatto tra Kevin Magnussen e Pierre Gasly alla ripartenza dell’ultima Safety Car, l’incidente tra Kimi Raikkonen ed Esteban Ocon nel corso del primo giro e la modalità con cui Fernando Alonso era tornato ai box dopo l’incidente proprio con Sirotkin e Nico Hulkenberg ad inizio gara, giudicata pericolosa da parte della Williams.

Niente da fare, quindi, per la Scuderia di Groove e per Sirotkin, a cui viene confermata la penalità di tre posizioni in griglia a Barcellona.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati