F1 | Ferrari, Vettel: “Per il team è positivo avere due piloti che si spingono a vicenda”

"Questo ci permette di cercare i limiti della monoposto e risolverli", ha detto il tedesco

F1 | Ferrari, Vettel: “Per il team è positivo avere due piloti che si spingono a vicenda”

Sebastian Vettel non ha dubbi. Il tedesco infatti crede che per la Ferrari sia positivo avere due piloti veloci che permettano così al team di conoscere i limiti della SF90.

Analizzando le caratteristiche tecniche di Charles Leclerc, che da quest’anno ha ereditato in quel di Maranello il sedile di Kimi Raikkonen, il quattro volte campione del mondo non ha lesinato complimenti all’attuale compagno di squadra confrontandolo con il finlandese con cui ha condiviso il box della Rossa per quattro stagioni.

Essere velociÈ un aspetto positivo, ci stiamo spingendo l’un l’altro – ha sottolineato Vettel -. Per correttezza e rispetto posso affermare di non avere mai avuto teammate semplici in passato. Kimi (Raikkonen, ndr) non era lento. Ovviamente lui e Charles sono differenti: innanzitutto sono persone differenti, piloti con uno stile diverso”.

Il tedesco, completando la propria disamina, ha aggiunto: “Charles è veloce ed ha molto talento. Penso che sia buono per il team avere due piloti che spingono la macchina per cercarne i limiti e risolverli”.

Piero Ladisa


Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati