F1 | Ferrari, Marchionne: “A Maranello non ci sono superstar”

"I ragazzi in fabbrica stanno svolgendo un ottimo lavoro"

F1 | Ferrari, Marchionne: “A Maranello non ci sono superstar”

Durante l’ultima assemblea dei soci FCA tenutasi ad Amsterdam, Sergio Marchionne è tornato a parlare della “rinascita” della Scuderia Ferrari, sottolineando come all’interno della base di Maranello non ci siano “prime donne” con la possibilità di comandare il lavoro dell’intera squadra. Dalla scorsa estate, ricordiamo, all’interno dell Scuderia del Cavallino non c’è più un direttore tecnico di riferimento, ma un gruppo di ragazzi gestiti da Mattia Binotto che collabora allo sviluppo della monoposto. Un struttura del tutto orizzontale che, al momento, sta premiando la scelta del Presidente di non affidare le chiavi della squadra a un ingegnere di spicco.

Ecco le parole di Sergio Marchionne: “I ragazzi in fabbrica stanno svolgendo un ottimo lavoro e questa ottima SF70-H appartiene interamente a loro. In estate la squadra è stata completamente rivoluzionata e adesso si lavora in totale sinergia. Non c’è una “superstar” tedesca o inglese, ma un gruppo di italiani che sa fare il proprio mestiere. La macchina c’è, va forte, e adesso sta a noi saperla sviluppare a dovere”.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati