F1 | Ferrari, Leclerc centra la seconda fila nelle qualifiche a Portimao

Vettel non riesce a centrare l'accesso in Q3: scatterà 15°

Ferrari in palla nel fine settimana portoghese di Portimao
F1 | Ferrari, Leclerc centra la seconda fila nelle qualifiche a Portimao

Al termine di una qualifica serratissima Charles Leclerc si è guadagnato il diritto di scattare dalla quarta posizione nel Gran Premio del Portogallo che prenderà il via domani alle 13.10 locali (14.10 CET) all’Autòdromo Internacional do Algarve. Il monegasco ha dunque eguagliato per la terza volta il suo miglior piazzamento in griglia di questa stagione, dopo il GP dell’Eifel e quello di Gran Bretagna e avrà inoltre la possibilità di partire con le gomme di mescola Medium che sembrano le più adatte in configurazione gara. Meno bene è andata a Sebastian Vettel che non è andato oltre il 15° posto, rimanendo escluso in Q2.

Traffico. La giornata si è aperta con una situazione inusuale ma piacevole per la nuova normalità nella quale si gareggia in questa stagione così particolare: le vetture degli spettatori in fila per accedere al circuito. Sugli spalti questo weekend sono previsti infatti 27.000 fan ogni giorno, molti dei quali oggi indossavano i colori della Scuderia Ferrari.

Q2. Dopo aver superato il primo taglio senza problemi con il sesto (Leclerc) e l’ottavo tempo (Vettel), le due SF1000 sono scese in pista nella seconda parte della qualifica con gomme Medium per poter prendere il via della corsa con quella mescola: Charles ha piazzato subito un buonissimo 1’17”367, mentre Seb non è andato oltre un meno brillante 1’18”116. I piloti sono quindi rientrati ai box per montare un set di gomme nuove ed entrambi hanno optato nuovamente per le Medium. A quel punto, tuttavia, le condizioni del tracciato, soprattutto a causa del vento, erano cambiate e così solo in pochi sono stati capaci di migliorarsi: tra questi Seb che è sceso a 1’17”976, un crono che non è tuttavia stato sufficiente per accedere alla fase finale e lo ha relegato al 15° posto. Leclerc è invece passato come ottavo centrando l’obiettivo di potersi schierare con le Medium.

Q3. Nei dodici minuti finali Charles ha effettuato due tentativi con gomma Soft ottenendo nel primo il tempo di 1’17”456. Nei minuti finali, dopo che Alex Albon (Red Bull) e Sergio Perez (Racing Point) erano riusciti a fare meglio di lui, il monegasco è tornato in pista e si è superato scendendo a un ottimo 1’17”090 che gli è valso la quarta posizione, a meno di due decimi dal terzo tempo di Max Verstappen (Red Bull) e a poco più di quattro dalla pole position di Lewis Hamilton (Mercedes).

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati