F1 | Ferrari e il veto su Toto Wolff CEO del Circus, Binotto: “Abbiamo espresso il nostro disaccordo”

Su Domenicali: "Siamo molto contenti che sia stato scelto", ha dichiarato il team principal della Rossa

Binotto ha argomentato i perché del rifiuto del Cavallino nei confronti di Toto Wolff
F1 | Ferrari e il veto su Toto Wolff CEO del Circus, Binotto: “Abbiamo espresso il nostro disaccordo”

Intervistato sulle colonne de La Gazzetta dello Sport, Mattia Binotto ha ribadito il veto della Ferrari sulla candidatura di Toto Wolff a CEO della Formula Uno. Carica che invece, a partire da gennaio 2021, verrà ricoperta da Stefano Domenicali che raccoglierà così l’eredità di Chase Carey.

Il team principal di Maranello ha sottolineato che una figura del genere, che ha il compito di governare il Circus per gli anni a venire, non deve avere nessun legame attivo con le scuderie presenti al momento in Formula Uno.

, abbiamo espresso il nostro disaccordo per Toto Wolff come CEO della Formula 1 – ha ammesso Binotto – Attualmente sta ancora lavorando in Formula 1. Pensiamo anche che Toto si adatterebbe a quel ruolo ma non pensiamo sia giusto che qualcuno, attualmente in una squadra nel campionato, assuma quel ruolo”.

Chiosa su Domenicali: “Siamo molto contenti che sia stato scelto perché non è coinvolto da molto tempo, ma sa ancora molto di F1”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati