F1 | Ferrari, Binotto: “Siamo disponibili a terminare la stagione a gennaio”

"In Australia tante discussioni, ma la Ferrari non avrebbe comunque corso", ha detto il team principal della Rossa

Per Binotto non ci sarebbero problemi a terminare la stagione a inizio 2021
F1 | Ferrari, Binotto: “Siamo disponibili a terminare la stagione a gennaio”

Intervenuto a Sky Sport il team principal della Ferrari Mattia Binotto ha parlato delle modifiche forzate al Mondiale 2020 di Formula Uno causate dall’emergenza coronavirus.

Al momento infatti sono state rinviati i GP del Bahrain, Cina, Vietnam, Olanda, Spagna e Azerbaijan mentre è stato annullato quello d’Australia e addirittura cancellata la gara di Monaco. Attualmente il primo evento in calendario è in Canada (14 giugno), ma non sono esclusi ulteriori posticipi.

Siamo disponibili anche a finire la stagione a gennaio, consideriamo anche l’ipotesi di cancellare le prove libere – ha sottolineato Binotto -.  Abbiamo dato totale libertà alla FIA per il calendario. Prima del GP d’Australia ci sono state tante discussioni, ma la Ferrari non avrebbe comunque corso”.

Su Vettel, Leclerc e la SF1000: “Dopo l’Australia abbiamo chiuso la fabbrica e lavoriamo in smart working. I piloti li sento quotidianamente – ha ammesso -. Stanno bene, si allenano e sono in forma. Bisognerà capire quando inizierà la stagione, dobbiamo aspettare di ripartire per provare la monoposto”.

Binotto poi, sulla sua esperienza in Ferrari iniziata nel lontano 1995 che lo ha portato a diventare team principal, ha detto: “Questo ruolo è un onore ma anche una responsabilità. La Ferrari è la mia vita”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati