F1 | Ferrari, Binotto potrebbe saltare anche la trasferta in Bahrain

Il TP della Rossa, come avvenuto per la Turchia, potrebbe rimanere a Maranello per continuare a lavorare sul 2021

F1 | Ferrari, Binotto potrebbe saltare anche la trasferta in Bahrain

La Ferrari si è congedata da Istanbul con l’ottimo podio colto da Sebastian Vettel, dopo una grande rimonta da centro gruppo, e il quarto posto di Charles Leclerc che senza l’errore alla penultima curva avrebbe potuto agevolmente centrare la Top 3. La Rossa, malgrado le insidie che avrebbe potuto riservare il Gran Premio di Turchia, può essere soddisfatta del comportamento della SF1000 con un occhio rivolto al futuro come ha sottolineato Mattia Binotto.

Il team principal di Maranello era assente nell’appuntamento turco, avendo così scelto di rimanere in fabbrica per programmare la nuova stagione. Binotto inoltre non ha escluso che possa saltare anche l’appuntamento in Bahrain che ricordiamo sarà doppia. Il Circus infatti disputerà due GP sulla pista di Sakhir: il 29 novembre e il 6 dicembre.

In generale abbiamo visto una Ferrari competitiva venerdì, sabato mattina e oggi (ieri, ndr), e questo è il punto più importante del weekend – ha dichiarato Binotto intervistato da Sky Sport – Nelle ultime gare la macchina si è dimostrata più competitiva rispetto a inizio stagione, a dimostrazione di aver preso la giusta direzione di sviluppo. Ci stiamo concentrando sul 2021, ma questi sono segnali incoraggianti”.

L’ingegnere italo-svizzero ha poi aggiunto: “Non mi dispiace non essere in pista, devo essere presente soprattutto nei momenti difficili quindi ho deciso di non andare in Turchia perché la macchina stava già migliorando con le poche gare rimaste. Questi risultati sono ben accetti, ora forse non andrò neanche in Bahrain”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati