F1 | Colpo di scena nel mercato piloti: Bottas sarebbe in trattativa con Renault

Il nome del finlandese accende il mercato piloti, promettendo risvolti inaspettati

Se Bottas dovesse sbarcare ad Enstone, sarebbe il sedile Mercedes quello vacante, quello che Vettel guarda con occhi avidi da lontano... Hamilton permettendo.
F1 | Colpo di scena nel mercato piloti: Bottas sarebbe in trattativa con Renault

La Silly Season continua: dopo le notizie esplosive della scorsa settimana, con il passaggio di Carlos Sainz alla Ferrari e di Daniel Ricciardo a sostituirlo in Renault, è ora il turno proprio del sedile vacante francese.

Chi affiancherà Esteban Ocon?

Le prime indiscrezioni davano Sebastian Vettel e Fernando Alonso a contendersi il sedile della squadra di Enstone: una riunione storica per entrambi, che sono diventati campioni del mondo proprio con Renault, ma che suona anche dell’impossibile, vista l’improbabilità di sfornare una macchina vincente e competitiva per il 2021 degna di due campioni del mondo come loro.

Anche il lato economico è da non sottovalutare: è stato proprio Cyril Abiteboul a proporre un budget cap anche per l’ingaggio piloti, consapevole, forse, di non potersi permettere, anche sotto questo punto di vista, sia Vettel sia Alonso.

Chi ingaggiare, quindi? Nico Hulkenberg è ancora disponibile, anche se gli attriti dell’addio nel 2019 sono difficilmente risolvibili. C’è allora un altro pilota, in scadenza di contratto, che potrebbe approdare ad Enstone: Valtteri Bottas.

Si, voci dalla Germania riportano che il team principal Renault sia proprio in trattative con Didier Coton, manager del finlandese, attualmente in Mercedes.

Se davvero la trattativa prendesse piede, sarebbe il sedile Mercedes quello più ambito, quello che piloti della caratura di Sebastian e Fernando (anche se il nome dello spagnolo sembra, in questo caso, più improbabile)  vorrebbero contendersi. Toto Wolff ed Hamilton permettendo.

Tutti gli elementi chiave del team di Brackley, Wolff, Bottas e anche Lewis, sono in scadenza di contratto a fine 2020. Non è ancora detto, però, che Hamilton rinnovi: con tutta probabilità, il britannico conquisterà il titolo anche quest’anno, coronavirus permettendo, arrivando così a 7 titoli iridati. La prossima stagione comporta già novità a livello finanziario, con il budget cap, con il cambio di regolamenti invece posticipato al 2022.

Hamilton potrebbe pensare che la grande era Mercedes sia arrivando al capolinea, specialmente con il budget cap introdotto. Immagino che stia pensando parecchio al suo futuro – ha dichiarato Marc Surer, ex pilota di Formula 1 a Speed Week – ma credo che, se volesse restare, cercherà di tenersi Bottas nei box. Personalmente, metterei George Russell in Mercedes: Bottas è un ottimo secondo, ma non lo vedo come un futuro campione del mondo“.

Anche l’ipotesi Aston Martin comincia a prendere piede (anche se Perez è bloccato fino al 2023), grazie al coinvolgimento di Toto Wolff, ma ancora, nessun annuncio dalla stella a tre punte. E intanto, i tifosi sognano l’arrivo di un certo tedesco sulle frecce d’argento.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti
  1. max02

    22 Maggio 2020 at 12:08

    Sarebbe bello vederci Alonso o Max ,in mercedes

  2. Pingback: F1 | Marko: “Abbiamo discusso con Seb di un eventuale ritorno in Red Bull”

  3. Pingback: F1 – Marko: “Abbiamo discusso con Seb di un eventuale ritorno in Red Bull” | Racing_Dynasty

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati