F1 | Buon compleanno Ayrton, il nostro ricordo [VIDEO]

"Io voglio vincere sempre. L’opinione secondo cui la cosa importante è competere è un assurdità"

60 anni fa nasceva Ayrton Senna, un campione che resterà per sempre nel cuore dei tifosi e delle nuove generazioni
F1 | Buon compleanno Ayrton, il nostro ricordo [VIDEO]

Quando si scrive di di Ayrton Senna c’è sempre una particolare emozione: è un onore ma al tempo stesso una responsabilità perché temi che qualsiasi parola possa risultare banale e superflua. Però, nel giorno del suo 60 esimo compleanno, non potevamo non dedicargli un pensiero.

E’vero, ci sono stati molti piloti di Formula 1 che se ne sono andati, facendo quello che più amavano… ma basta solo pronunciare il nome “Ayrton” e il battito si fa un po’ più veloce, si avverte un brivido sulla pelle. L’immensità di Senna è stata quella di entrare nel cuore dei tifosi e restarci, non soltanto per le innumerevoli emozioni in pista ma per l’uomo Ayrton, per la sua bontà d’animo, per quel sorriso che celava sempre una timida malinconia. Non basterebbe questo articolo per elencare i numeri, le vittorie, i record ottenuti dal compianto pilota brasiliano e chi non ha avuto la fortuna di vivere Senna ai suoi tempi, lo può fare ora.

Ne è una dimostrazione la stella nascente, Charles Leclerc che nonostante i suoi 22 anni, ha dichiarato che il suo idolo è Ayrton Senna. Ecco, di tutte le vittorie ottenute, forse è questo il trionfo più grande che ha conquistato il brasiliano: essere un idolo, un esempio per le nuove generazioni. E sarà così per sempre.

Vogliamo ricordare il tre volte iridato con il video della pole position ottenuta Montecarlo, nel 1990:

“Ho sempre avuto un contatto speciale con Dio. Lui mi ha sempre dato molto. È stato a Montecarlo, che ho avuto la prima esperienza diretta con Dio. È stata una cosa molto importante. A partire da questo primo contatto io sono riuscito a comprendere tutta una serie di cose e di fatti che mi erano toccati precedentemente e i cui contorni mi erano sfuggiti. È tutto molto soggettivo, nel campo della fede, e può anche essere discutibile. Io dico che ho sempre ottenuto tutto ciò che ho chiesto”.

Parabéns Ayrton, non ti dimenticheremo mai!

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati