F1 | Barrichello sul periodo di convivenza con Schumacher: “La squadra era sua”

"Michael non mi è mai stato di supporto", ha affermato Barrichello

Barrichello ha raccontato il rapporto con Schumacher, sottolineando come il tedesco non gli abbia mai offerto il giusto supporto all'interno della squadra
F1 | Barrichello sul periodo di convivenza con Schumacher: “La squadra era sua”

Intervistato da ‘Beyond the grid’, Rubens Barrichello ha raccontato alcuni aneddoti legati al suo rapporto con Michael Schumacher, sottolineando come la Ferrari fosse un team assolutamente ‘Schumachercentrico’ e indirizzato esclusivamente alle direttive del tedesco.

Nonostante la disponibilità mostrata nel corso degli anni, infatti, il brasiliano non avrebbe mai ricevuto il giusto supporto da parte di Michael, aspetto che avrebbe portato la squadra a lavorare esclusivamente sulle richieste del sette volte iridato.

“Ho sempre avuto un buon rapporto con tutti i miei compagni di squadra”, ha affermato Rubens Barrichello. “Il mio rapporto è sempre stato buono con tutti, compreso Schumacher, anche se lui non mi è mai stato di supporto. Non si è mai prestato ad offrirmi aiuto, quindi non gliel’ho mai chiesto. Tante volte abbiamo finito un meeting con il team e poi ne hanno iniziato un altro solo con lui. La squadra era sua”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. max02

    12 Dicembre 2019 at 23:22

    Non sopporto i vecchi piangioni

  2. Pingback: F1 | Barrichello: “Avrei potuto essere compagno di squadra di Hamilton”

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati