F1 | Albon sull’incidente in Bahrain: “Sto bene, mi dispiace per i ragazzi”

"Dobbiamo lavorare e capire come sfruttare al massimo le mescole", ha dichiarato il thailandese

Albon protagonista di un brutto incidente nelle FP2 di questo pomeriggio
F1 | Albon sull’incidente in Bahrain: “Sto bene, mi dispiace per i ragazzi”

Al termine della seconda sessione di libere valide per il Gran Premio del Bahrain, terzultimo appuntamento di questo mondiale 2020 di Formula 1, Alex Albon ha parlato del brutto incidente che ha messo anticipatamente fine alla sua sessione del pomeriggio, sottolineando come il “crash” sia stato provocato dal poco grip al posteriore e da un set-up non ancora perfetto.

Nonostante un buon inizio, il thailandese ha perso la “bussola” tra le FP1 e le FP2, aspetto che dovrà spingere la squadra a ritrovare il bandolo della matassa nella sessione in programma domani mattina sul tracciato bahrenita di Sakhir.

“Nelle prime libere la vettura si è adattata bene alla pista, ma nelle FP2 abbiamo cambiato qualcosa in termini di set-up e la situazione è leggermente cambiata, soprattutto in termini di grip”, ha affermato Albon. “L’incidente è avvenuto in maniera strana, ma sto bene”.

“Mi dispiace solo per i ragazzi che dovranno rimettere in sesto la vettura nel corso della notte”, ha proseguito il thailandese. “Durante tutto l’anno abbiamo sofferto il consumo delle gomme posteriori, mentre qui sembra che andiamo in sofferenza con le anteriori. Dobbiamo lavorare e capire come farle durare più a lungo. Le gomme 2021 non mi hanno offerto molto grip, ma parliamo di prototipi, quindi c’è la possibilità di svilupparle nel modo migliore”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

Articoli correlati