Ecclestone: “Il V6 ibrido ha rovinato la F1”

Il boss del Circus ha ribadito l'incertezza sul futuro di Monza e del Nurburgring

Ecclestone: “Il V6 ibrido ha rovinato la F1”

Volato in Bahrain per partecipare al meeting delle teste pensanti del Circus per decidere il da farsi sulle tanto contestate qualifiche ad eliminazione ogni novanta secondi Bernie Ecclestone ha voluto esprimere pubblicamente il suo pensiero sul tema.

“Personalmente avrei mantenuto il vecchio formato – il parere dello Zio – Comunque l’idea di base era rendere le gare più imprevedibili e indurre in errore qualche top driver nel Q2, cosa che a Melbourne è accaduta quando Lewis Hamilton ha rischiato di uscire”.

Parlando poi dei motori V6 che poco hanno convinto i tifosi e una parte del paddock il Supremo del Circus ha proseguito: “All’ex Presidente FIA Max Mosley avevo suggerito di chiedere prima ai costruttori se erano interessati ed invece ha voluto procedere al contrario optando per l’immediato passaggio all’ibrido. Mi avesse ascoltato ora non avremmo le power unit che sin dalle prime analisi erano apparse troppo costose. Secondo me hanno rovinato la F1″.

Infine sul futuro ancora in bilico del Gp di Monza il boss inglese ha concluso: “Ai promoter avevo dato la penna per firmare il contratto ma ormai è scaduta anche la proroga e non si sa nulla. A questo punto Las Vegas potrebbe essere un’alternativa valida. Per quanto riguarda invece il Nurburgring, credo che il nuovo proprietario non abbia alcun interesse di ospitare una nostra gara. L’avessa avuta mi avrebbe venduto il circuito”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati