Continua il momento da incubo per la McLaren: Alonso costretto a cambiare la power unit dopo le prime libere a Silverstone

Lo spagnolo correrà il resto del fine settimana con una power unit vecchia e già rodata

Continua il momento da incubo per la McLaren: Alonso costretto a cambiare la power unit dopo le prime libere a Silverstone

Continua il momento da incubo per la McLaren in questa parte centrale di campionato 2016. Dopo le prime libere sul tracciato di Silverstone, infatti, Fernando Alonso ha dovuto perdere gran parte della sessione pomeridiana per un problema all’unità montata in Canada, aspetto che ha costretto i tecnici della Scuderia di Woking a sostituire l’intera power unit sulla MP4-30 dell’iberico.

Una noia tecnica non prevista dagli ingegneri nipponici, visto che la McLaren aveva già sostituito le unità sulle vetture di Alonso e Button durante l’ultimo Gran Premio del Canada, portando in pista il famoso upgrade studiato negli ultimi mesi.

Questo nuovo problema di natura tecnica, ovviamente, getta delle ombre sul lavoro svolto dalla Honda durante questo 2016, creando ulteriori tensioni e crepe in un binomio che fino ad oggi non ha rispettato le attese, raccogliendo tanti ritiri e pochissimi risultati.

Da notare che per tutte le verifiche di caso, il power train è stato smontato e spedito a Sakura, dove gli ingegneri porteranno avanti tutte le verifiche del caso. Visto che mossa, quindi, lo spagnolo scenderà in pista con la power unit che ha affrontato i GP d’Austria, Azerbaijan, Monaco e Canada, aumentando di fatto i rischi legati all’affidabilità.

Ovviamente, visto che parliamo di un’unità già punzonata, il due volte Campione del Mondo non dovrà scontare nessuna penalità in griglia.

Continua il momento da incubo per la McLaren: Alonso costretto a cambiare la power unit dopo le prime libere a Silverstone
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati