Caterham, van der Garde: “Giornata fantastica per me e per la squadra!”

Il pilota olandese ha ottenuto il terzo miglior tempo in Q1

Caterham, van der Garde: “Giornata fantastica per me e per la squadra!”

Se gliel’avessero raccontato probabilmente non ci avrebbe creduto, ma neanche gli altri team. Perché chiudere la prima parte delle qualifiche con il terzo miglior tempo è stato un risultato inaspettato per Giedo van der Garde e per la Caterham.

Poco importa non essere riusciti ad approdare in Q3, il 14esimo tempo in griglia è comunque un risultato soddisfacente, specialmente perché il pilota olandese si è tenuto alle spalle le due Marussia, le Williams, una Sauber e persino le Toro Rosso.

“E’ stata una giornata fantastica e sono davvero felice per la squadra: siamo riusciti a entrare in Q2 per la seconda volta in questa stagione e tenendo dietro le Marussia”, ha esordito visibilmente contento van der Garde.

“Ho deciso di andare in pista con le gomme slick per primo ed è stata una scelta coraggiosa perché nel primo giro la pista era ancora bagnata in diversi punti – ha spiegato l’olandese -. La decisione sembrava non pagare, ma poi in Q1, nel giro finale, tutto ha funzionato perfettamente e mi sono trovato terzo. Quando l’ho saputo per radio non ci credevo, è stato fantastico”.

“In Q2 la pista è migliorata e probabilmente anche il nostro tempo sul giro ma non abbastanza per entrare in Q3. Sapevamo, però, che potevamo ottenere un risultato come questo e abbiamo raggiunto il nostro obiettivo tenendo gli avversari alle spalle. Tutta la squadra ha svolto un ottimo lavoro”, ha concluso.

Non altrettanto bene è andata al suo compagno di team Charles Pic che ha chiuso, invece, in ultima posizione.

Lorenza Teti

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Pic potrebbe tornare

L'attuale tester Lotus è in cerca di un sedile per il 2015
Charles Pic sogna il ritorno nel Circus dopo un breve passaggio alla Marussia nel 2012, poi alla Caterham la stagione