Button: “Vogliamo battere la Ferrari nel mondiale Costruttori”

Il secondo posto vale 10 milioni di dollari in più

Button: “Vogliamo battere la Ferrari nel mondiale Costruttori”

La McLaren è ormai fuori dalla lotta per i due titoli mondiali di F1 2012. La Red Bull Racing ha vinto il mondiale Costruttori ad Austin mentre in Brasile Sebastian Vettel e Fernando Alonso si giocheranno il mondiale piloti.

Ma secondo Jenson Button il team di Woking è determinato ad ottenere almeno il secondo posto nel mondiale costruttori battendo la Ferrari che al momento ha un vantaggio di 14 punti ad una gara dal termine.

Tra il secondo e il terzo posto nel mondiale ci sarebbero almeno 10 milioni di dollari di differenza in termini di premio garantito dal Patto della Concordia.

“Il titolo Costruttori significa molto per me perché garantisce al team molti soldi” ha confermato Button. “Penso che possiamo riuscirci ma abbiamo bisogno di un weekend perfetto. Sarebbe bello battere la Ferrari, vogliamo concludere il mondiale davanti a loro. Siamo un team molto competitivo. Non possiamo battere la Red Bull ma possiamo battere la Ferrari, è il nostro obiettivo”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

12 commenti
  1. Iceman

    21 Novembre 2012 at 11:50

    non lo meritiamo, troppi errori ai box, troppa poca affidabilità..

  2. Ele (mclaren)

    21 Novembre 2012 at 11:56

    La vedo dura..oltre al fatto che il team non è stato molto meritevole quest’anno…al contrario il pilota che ci sta per abbandonare si sarebbe meritato ben altra posizione in classifica…

    • pampleader

      21 Novembre 2012 at 12:22

      L’ho detto pià volte e lo ribadisco: tra errori ai box, avversari kamikaze (Maldonado e Grosjean) e rotture di vario tipo, il solo Hamilton ha perso minimo 85 punti. E Button nella prima parte di stagione, a parte Melbourne, è stato a dir poco imbarazzante

  3. Turez83

    21 Novembre 2012 at 12:52

    A meno di vedere una gara con tanti colpi di scena..penso che per la McLaren sarà difficile superare la Ferrari…se non con una doppietta e un ferrarista fuori.Ma se dovesse andare come da copione..Alonso dovrebbe battagliare per il podio..e anche Massa (corre in casa e si esalta sempre..e l’ultimo periodo ha ritrovato continuità e risultati).Il secondo posto è il primo dei perdenti..ma io non la penso così..molti parlano di una Ferrari a terra..in declino o imbarazzante..mah..io dico che arrivare a competere per il mondiale piloti..e al secondo posto in quello costruttori…non è stata affatto una sconfitta.Ha lottato nel bene e nel male..ovviamente mi collego con il discorso McLaren (per non andare fuori argomento)..quest’anno mi hanno un pò deluso invece..perchè io credo che avevano tutte le potenzialità per vincere sia costruttori che piloti..hanno fatto troppi errori,sia di strategia che di sviluppo..vedere Hamilton lottare tranquillamente per la vittoria e per la POLE!!!..fa riflettere e non poco.

  4. MC-Nicky69

    21 Novembre 2012 at 13:13

    Il secondo posto è alla nostra portata, abbiamo una macchina molto competitiva ai livelli della Red Bull, migliore della Ferrari, possiamo lottare per la vittoria e portare entrambe le macchine sul podio e davanti alle Rosse,forza ragazzi!

  5. Slauzy

    21 Novembre 2012 at 13:59

    La McLaren in questa parte di campionato è superiore alla Ferrari. Però 14 punti son difficili da recuperare, così come 13 punti sono ardui per la Rossa. Mai dire mai però, in F1 in questi ultimi decenni ne ho viste davvero delle belle!

  6. David-Mexicano

    21 Novembre 2012 at 16:37

    la Mclaren ci prova
    Forza McLaren

  7. go_webber

    21 Novembre 2012 at 17:39

    1° Redbull
    2° Mclaren
    3° Ferrari

  8. mattia

    21 Novembre 2012 at 18:46

    In Brasile, se Domenica non piove, potrebbe finire così:

    1) Hamilton
    2) Alonso
    3) Vettel
    4) Raikkonen
    5) Massa
    6) Webber
    7) Maldonado
    8) Senna
    9) Hulkenberg
    10) Perez

    Se invece piovesse a dirotto diventerebbe una roulette russa: impossibile fare pronostici!! Potrebbe vincere chiunque, al limite anche Ricciardo o Kovalainen con vetture in assetto da bagnato estremo 😉
    Mah, vedremo… mi aspetto qualsiasi cosa, anche le più assurda e impensabile 🙁

    • go_webber

      22 Novembre 2012 at 13:53

      se piove no nce la fa nemmeno alonso appena tocca il cordolo la sua ferrari va per ca22i suoi!

    • Slauzy

      22 Novembre 2012 at 15:55

      Alonso può arrivare terzo ben che vada, Vettel è in gran spolvero, le macchine sono le stesse e non vedo possibile un risultato tanto diverso da quello di Austin. Fernando non è più motivato, perchè deve sperare solo nelle disgrazie altrui (che non è una cosa propriamente sportiva) perchè il tedesco non può arrivare quinto correndo come corre (salvo imprevisti). Si prepara una gara monotona mi sa.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati