Briatore: “Alonso ancora felice alla Ferrari”

Briatore: “Alonso ancora felice alla Ferrari”

Flavio Briatore ha difeso Fernando Alonso in questo momento di difficoltà per la Ferrari. Al termine della gara di Shanghai, in cui lo spagnolo prima è stato battuto da Felipe Massa e poi ha definito senza mezzi termini “lenta” la vettura 2011, alcuni media italiani hanno accusato Alonso di non essere motivato.

Il giornalista brasiliano Livio Oricchio ha aggiunto: “Alonso, il pilota più completo, secondo me, ha manifestato di essere un cattivo perdente.”
Anche Adrian Campos, ex manager di Alonso, ha raccontato alla radio spagnola SER che: “In Cina ha dato l’impressione di essere davvero conservativo, come se dovesse solo portare la macchina al traguardo.”
Al contrario Flavio Briatore ha dichiarato a Sky Sport: “Il pilota è importante, ma l’auto ancora di più. Il problema alla Ferrari è la macchina. Fernando voleva la Ferrari a ogni costo. E’ più che soddisfatto e farà tutto ciò che può per renderla ancora più competitiva”.
Briatore ha poi affermato che la Scuderia ha “il materiale e le risorse” per migliorare la situazione, e che al momento manca solo “un po’ di creatività”.
Campos, fondatore della HRT, ha così parlato della Ferrari: “Sembrano persi, senza idee. Una volta erano un riferimento, ma chiaramente ora non lo sono più.”

Filippo Ronchetti

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

37 commenti
  1. mauro

    19 Aprile 2011 at 22:10

    da tre anni a questa parte abbiamo perso il lume della ragione prima paghiamo schumi perchè non vada alla concorrenza ,paghiamo collaudatori che non servono più causa regolamenti, poi sostituiamo massa con praticamente un ex collaudatore (causa regolamenti) per poi risostituirlo con fisichella e paghiamo pure lui tenendo fermo gene e pagandolo,lasciamo a piedi raikonenn (pagandolo )per prendere alonso strapagandolo …….sembra di essere in in ditta dove lavoro io tanti soldi buttati al vento……. forse c’è qualcosina da rivedere in ditta più che sulla galleria del vento …..in due tre giorni saprei io cosa cambiare ……
    p.s. briatore …vai a cagare……

  2. Turez

    19 Aprile 2011 at 22:25

    Torniamo ai test liberi invernali come qualche anno fa,o perche non si fanno test in pista dato che c’è una settimana in più di riposo???E non uscite la storia dei costi e del risparmio perchè è una buffonata..dal 2004 in poi hanno fatto di tutto per cercare di rompere un dominio incontenibile..(incominciando dal punteggio,..portato a soli 2 punti tra il primo e il secondo)..e cambiamenti tecnici radicali(tornando alle slick,monogomma etc)Insomma..non è semplice ripartire quasi ogni anno da un foglio bianco..è normale che scuderie come RB con un genio come Newey,cercano di sfruttare al meglio queste situazioni,non è semplice per nessuno aprire un ciclo e vincere per sempre.

  3. Marc

    19 Aprile 2011 at 22:45

    Schumacher, quando la Ferrari era da nessuna parte, andava in fabbrica ogni settimana e lavorava sodo con gli ingenieri. Non lo so, però Alonso farà lo stesso? Sarebbe un gesto molto motivante per tutti a Maranello

  4. angelo

    19 Aprile 2011 at 22:50

    In verita’ alonso e’ andato in vacanza

  5. Stic84

    19 Aprile 2011 at 22:55

    Campos è il fondatore dell’HRT solo che al momento della sua creazione il team si chiamava CAMPOS META e successivamente ha venduto il team, ancor prima che la stagione 2010 iniziasse. Adrian Campos ora è totalmente fuori dalla gestione dell’HRT, il suo è solo il commento di un ex pilota di F1.

  6. Forza Ferrari

    19 Aprile 2011 at 22:56

    Certo è facile criticare quando le cose vanno male…non siamo davanti a tutti….nemmeno ultimi….SIAMO LA FERRARI! Recuperemo terreno !
    L’ORGOGLIO ROSSO SI FARA’ SENTIRE,il prima possibile e se l’anno scorso abbiamo perso il titolo all’ultima gara non è un caso!
    Campos e company possono dire quello che vogliono,anche se non siamo un punto di riferimento poco importa …..le somme si tireranno alla fine del Campionato,e tre gare storte non significano nulla,poichè nulla ancora è compromesso! Faremo vedere che il Cavallo andrà più forte di prima,e la Rossa tornerà a far parlare di sè!
    FORZA FERRARI! FORZA ALONSO E MASSA!

  7. fabien

    19 Aprile 2011 at 23:44

    Certo che FB si becca anche una bella provvigione sui 30 milioni di Stralonzo, e scusate se è poco, quindi il giudizio di FB è molto obbiettivo e poco interessato, come sempre…ehehehe e tanti pescioni abboccano ancora credendo all’amore spassionato che costui professa disinteressatamente…ahahahahuhuhhuehehehe
    sveiateveeee rega chè èora!!!

  8. Gh

    20 Aprile 2011 at 00:09

    @Gennaro
    Difatti la hrt é famosa per avere la capacita economica pari alla Ferrari…
    @Rosalita
    Io mi vergognerei se fossi un ferrarista e vedessi i miei compagni sperare di avere uno come Briatore alla guida della scuderia che tifo, ma si sa che gli italiani dimenticano in fretta e santificano chi fa comodo… Il drake si sarebbe rifiutato di stringere la mano a questo pseudo ometto che dovrebbe pagare per quello che ha combinato, altro che fare commenti sportivi, lui non sa nemmeno dove stia di casa lo sport vincendo per lo più con auto illegali. Radiato! Mafiosetto da 4 soldi!
    @Luca
    Come non quotarti!

  9. Tonio

    20 Aprile 2011 at 04:12

    Madre mia, sembra che parecchi conoscono Alonso personalmente… una volta che tornera’ a vincere, con una macchina ai suoi livelli, sarete tutti sul carro del vincitore… come spesso fate voi italiani, spiace dirvelo.

  10. C.C.

    20 Aprile 2011 at 08:27

    Perchè non pensa alla sua HRT che è un cadavere invece di parlare degli altri, sta facendo una figura penosa.
    Ex manager amareggiato, poverino lo ha lasciato solo….

  11. Gh

    20 Aprile 2011 at 09:31

    @Tonio speraci, i soliti italiani sono anche quelli che nel biennio Renault lo avrebbero fucilato ed ora lo santificano. Comunque hai ragione, l’italiano medio tifa così, come si è visto con massa

  12. minideto

    20 Aprile 2011 at 09:58

    Nello sport conta una cosa VINCERE.
    Se al comando ci fosse Briatore e la Ferrari tornasse a vincere sarebbe il nuovo messia.
    Questa e’ la vita,ai vincenti si perdona tutto..

  13. giacomo

    20 Aprile 2011 at 12:37

    la “verità”; macchina con prestazioni deludenti e indegne di una marchio come la Ferrari;
    piloti incolpevoli; cosa farebbero Alonso e massa su una red bull o una Maclaren?

  14. Gh

    20 Aprile 2011 at 13:25

    @minideto difatti ragionando così siamo arrivati ad essere comandati da un mafioso. complimenti!

  15. Rufrus

    20 Aprile 2011 at 18:45

    Certo che Campos è proprio alla frutta, rilascia dichiarazioni solo per il gusto di essere presente sulla stampa ed in rete, perchè altrimenti rimarrebbe aninimo come sempre. Mhà, ha perso invece l’occasione per stare zitto.

  16. Marco

    20 Aprile 2011 at 22:46

    La Ferrari nn è il punto di riferimento xkè copia il che è triste. Campos ha solo detto la veritá.

  17. TRAMPONSO

    22 Aprile 2011 at 10:48

    TONIO SIGUE SOÑANDO
    CON TRAMPAS Y SANCIONES ALONSO CAMPEONE
    SIN TRAMPAS Y SANCIONES ALONSO LLORONE
    VIVA FERRARI

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati