Bianchi non esclude di correre per la Ferrari nel 2014

"Forse mi chiederanno di andare a Maranello in inverno"

Bianchi non esclude di correre per la Ferrari nel 2014

Jules Bianchi ha ammesso che potrebbe essere chiamato dalla Ferrari a sostituire Felipe Massa nel 2014. Il presidente Luca di Montezemolo ha ammesso che il futuro del brasiliano è incerto e il responsabile del programma per giovani piloti, Ferrari Driver Academy, Luca Baldisserri, ha fatto intendere che il francese potrebbe cambiare team nella prossima stagione dopo il debutto di quest’anno con la Marussia.

“Francamente, è troppo presto per parlare del 2014” ha dichiarato Bianchi al Nice-Matin. “Analizzeremo le possibilità per la prossima stagione” ha dichiarato Bianchi, gestito da Nicolas Todt, il quale gestisce anche la carriera di Massa.

“Non dimentico che con la Marussia ho avuto la possibilità di debuttare nei Gran Premi. Se restassi in questo team l’anno prossimo sarei in buona fede, questo è tutto quello che posso dire. Sono contento della prima metà della stagione, soprattutto delle prime gare. Poi le cose sono diventate più complicate. Ma penso che la cosa più importante di questi sei mesi sia stata l’esperienza fatta. Non so quali siano i piani della Ferrari. Se il team sceglie me è perchè, a loro parere, sono pronto per andare a Maranello. Vedremo. Forse mi verrà chiesto di unirmi al team questo inverno. Di sicuro non rifiuterò! Altrimenti, farò un altro anno con la Marussia o andrò in un altro team per fare più esperienza, sarebbe un’altra buona opzione”.

Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

23 commenti
  1. max79

    8 Agosto 2013 at 11:15

    Dio ti ringrazio!
    Speriamo che dalle chiacchiere si passi presto ai fatti, ma temo che Bianchi abbia ragione: comunicare il benservito a Massa con stagione in corso creerebbe molti altri problemi e visto che già ce ne sono pochi…
    Forza Jules!
    Non vediamo l’ora di vederti alla presentazione della nuova Rossa il prossimo Febbraio!

  2. kakashi

    8 Agosto 2013 at 11:16

    Per Montezemolo Perez era troppo “inesperto”… quindi Bianchi gli sta bene???
    Mah io certe cose non le capisco…

    • max79

      8 Agosto 2013 at 12:32

      Perez crea casino dentro e fuori la pista.
      Bianchi è molto più disciplinato.

      • kakashi

        8 Agosto 2013 at 14:07

        bhè in effetti hai proprio ragione.

      • ing. Cosimo

        9 Agosto 2013 at 09:14

        si bravo alla ferrari serve una seconda guida disciplinata, o meglio con le briglie, e non un perez che compete per diventare il top driver in mclaren..

        non scrivo in questo modo perchè tutto ciò mi piace, ma purtroppo è la seccante verità

      • xer

        10 Agosto 2013 at 19:52

        si, certo un altro Massa, di origini ItaGliane ma nazionalità Francese questa volta… ma sempre suddito di Alonso.. mai cercare un buon pilota e competitivo per averne 2 in totale.. no no… La Ferrari non le fa queste cose…

  3. BlackTaisi

    8 Agosto 2013 at 11:17

    Ma non lo vedremo mai in Ferrari il prossimo anno. Figurati se i capoccioni rischiano così tanto.

  4. Chau (tifoso Kimi, Hülkenberg e Mercedes)

    8 Agosto 2013 at 11:58

    La soluzione perfetta per la Ferrari sarebbe Hülkenberg, o al massimo Di Resta, ok Bianchi sta facendo bene con la Marussia, costantemente davanti al suo compagno di squadra (anche se un bel po’ è demerito di Chilton, secondo me, l’ho sempre supportato in GP2 e lo credevo pronto per la F1 ma evidentemente un’altro anno in GP2 gli avrebbe fatto bene), ma prendere un pilota che non ha mai guidato una macchina competitiva mi sembra un passo fin troppo azzardato, e Bianchi, per quanto possa essere bravo, non mi sembra né un Hamilton né un Räikkönen…

    • Max Bassanet

      8 Agosto 2013 at 20:31

      purtroppo in f1 conta molto il mezzo che hai, se hai una carretta non fai granchè (come bianchi), se hai un razzo rischi di vincere il mondiale.

    • nico80

      8 Agosto 2013 at 20:43

      sono d’accordo hulkemberg opzione perfetta

  5. principesco88

    8 Agosto 2013 at 12:06

    Bianchi mi piace ma il 2014 è troppo presto…facciamo un contratto di un paio d’anni a Kobayashi, che ha molta più esperienza con i propulsori e cambio Ferrari….

  6. Filippo

    8 Agosto 2013 at 12:20

    Quoto gli ultimi commenti.

    Sarà bravino, per carità, ma un paio d’anni in una scuderia media (tipo Williams, Force India o Sauber) credo siano il minimo prima di fare il grande salto.

    Un Hulkenberg o un Kobayashi, a mio parere, sarebbero molto meglio.

  7. Davide Alex

    8 Agosto 2013 at 15:40

    Secondo me Bianchi sarebbe un’ottima scelta.

  8. nico80

    8 Agosto 2013 at 18:13

    per ferrari ci vuole un pilota che spinge alonso ad andare piu’ veloce,con bianchi no ma con un rosberg o un hulchemberg alle calcagne alonso e’costrettto a dare il 110 percento

    • Max Bassanet

      8 Agosto 2013 at 20:32

      alonso ,tranne monaco, ha dato sempre il 110%.

  9. rootore

    8 Agosto 2013 at 21:25

    Penso anch’io che koba sarebbe perfetto, bianchi non mi dispiace come buon secondino, ma anche in gp2 non è mai stato un vincente… A mio avviso però potrebbe davvero arrivare, un bel contentino al figlio del presidente FIA non dimentichiamolo e forse qualche sconto in stile Merdcedes c’è li faranno… Un bel secondo stile Barrichello, l’estro di Allison unito alla macchina 2014 che byrne studia e un ciclo di 4 anni di Alonso stravincente!

  10. Una grande scuderia che si piega ai giochini di mercato dando l’esclusiva a un agente (nicolas todt) di un sedile?
    Montezemolo…….Saremmo alla frutta se questo accadrebbe , e ci confermerebbe il perché Massa é rimasto tutto questo tempo.
    No non é la Ferrari,. Enzo sarebbe obbligato e rivoltarsi per l’ennesima volta

  11. LUCA BORGNA

    9 Agosto 2013 at 16:55

    Ma dico….c’e’ il Koba,fategli il contratto di un anno e poi si vede…se va resta!
    Ma ci vuole tanto????

    • nico80

      10 Agosto 2013 at 09:37

      in ferrari ottimo.in giappone si venderebbero un bel po’ di ferrari ma montezzemolo e’ lui che comanda e non considera i tifosi ferrari che sono stufi di vedere massa con la rossa,speriamo che per il 2014 vedremo un volto nuovo al volante della rossa per il bene dei tifosi ferrari

  12. mario

    13 Agosto 2013 at 18:10

    Kobayashi?Ha debuttato distruggendo una Ferrari in un’esibizione a Mosca.Penso che Bianchi prima di ambire ad un posto in Ferrari debba fare una stagione convincente in un team medio tipo la Force India(la Marussia del prossimo anno potrebbe essere a quel livello).Non puo’ certo pensare di aver convinto tutti battendo Chilton nel confronto diretto.Quando sento tutti questi discorsi sul compagno di Alonso,Alonso che non vuole compagni scomodi,mi chiedo come potevano essere vere le voci che volevano Kubica in Ferrari nel 2012.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati