Ancora incertezza sulle prestazioni dei team di Formula 1 dopo gli ultimi test

Ancora incertezza sulle prestazioni dei team di Formula 1 dopo gli ultimi test

Ogni tentativo di ipotizzare i rapporti di forza ad una settimana dall'inizio del mondiale di F1 potrebbe essere vano a giudicare dagli ultimi test. Nonostante a Jerez abbiano girato solo due team ieri, Kazuki Nakajima con la Williams e' stato nettamente il piu' veloce della settimana, ancor piu' della Brawn GP. "Penso che probabilmente siamo in una solida posizione a centro gruppo, ma dobbiamo attendere Melbourne per averne la certezza" ha dichiarato Nico Rosberg.

In piu', anche la McLaren Mercedes, che era apparsa in difficolta', sembra aver riguadagnato terreno questa settimana, e giovedi' Heikki Kovalainen e' stato piu' lento della Williams ma non distante dal passo della Brawn GP.

"Siamo ancora lontani dal nostro normale standard" ha dichiarato il team boss della McLaren Mercedes, Martin Whitmarsh, ad Auto Motor und Sport.

"Siamo migliorati questa settimana, ma non siamo ancora dove vorremmo essere" ha aggiunto. Nonostante l'incertezza e' abbastanza plausibile l'ordine prestazionale decrescente tra Ferrari, Toyota, BMW, Renault e Red Bull. L'apparente dominio dell'ex team Honda sembra peraltro reale: "E' stato uno shock quando abbiamo visto la Brawn GP a Barcellona, e' stato un vero 'Oh mio Dio!' quando quella cosa e' uscita dal garage ed e' stata subito veloce" ha dichiarato alla Reuters, Simon Roberts, capo delle operazioni Force India.

Ancora incertezza sulle prestazioni dei team di Formula 1 dopo gli ultimi test
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati