Toyota e Red Bull non intendono utilizzare il KERS

Toyota e Red Bull non intendono utilizzare il KERS

Con l’inizio della stagione europea della F1 alle porte due squadre che non hanno ancora il KERS sulle vetture hanno rivelato che non hanno intenzione di implementare la nuova tecnologia per ora. La Toyota aveva gia' detto l’anno scorso che avrebbe iniziato la stagione senza il sistema. “Per il momento non abbiamo intenzioni di utilizzare il KERS,” ha dichiarato Timo Glock in Bahrein. Lo stesso vale per la Red Bull, che come cliente dei motori Renault avrebbe utilizzato il sistema della squadra francese, ma il team manager della squadra Chris Horner ha detto: “In termini di performance non pensiamo che il KERS abbia ancora guadagnato il posto sulle nostre macchine ma questo non vuol dire che non lo utilizzeremo in futuro. Abbiamo la mente aperta verso il KERS ma al momento non c’e' una data precisa per la sua implementazione.” Anche Toro Rosso, Force India e Brawn dovrebbero usare il sistema dei rispettivi fornitori di motori, ma per ora non lo hanno fatto. La Williams sta lavorando duro in un sistema diverso da quelli visti finora nelle altre squadre e intende utilizzarlo al piu' presto. Ma due team che hanno gia' il KERS ci stanno ripensando. Il team manager della Renault ha dichiarato in Bahrein che la sua squadra “potrebbe utilizzarlo ancora per una o due gare, se tutto va bene.” Nel frattempo la Ferrari sta analizzando dettagliatamente i benefici portati dal sistema in Bahrein, il quale e' stato messo sulla vettura di Felipe Massa ma non su quella di Kimi Raikkonen. “Il nostro progetto e' nato attorno al KERS ed e' difficile cambiare completamente la macchina, quindi dobbiamo trovare la miglior soluzione,” ha detto il team manager della scuderia Stefano Domenicali.

Andre' Cotta

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati