Toro Rosso, Sainz: “Siamo troppo lenti a serbatoio pieno”

Lo spagnolo chiede alla scuderia di migliorare nel primo stint di gara.

Toro Rosso, Sainz: “Siamo troppo lenti a serbatoio pieno”

Una monoposto che soprende, spesso, nelle prove e in qualifica, perché dotata di buona velocità e aerodinamica. Ci siamo quasi abituati a vedere la STR10 comportarsi nel giro secco come, se non meglio, della sorella maggiore Red Bull, con relativi grattacapi per il team di Horner.

Eppure la Toro Rosso in gara spesso e volentieri sparisce nelle prime fasi, venendo risucchiata dal gruppone, nell’incapacità di confermare domenica le cose positive fatte vedere nel resto del week.-end. Carlos Sainz, a tal proposito, ha chiesto alla squadra faentina di migliorare il rendimento della monoposto quando il serbatoio è pieno (100 kg di carburante), avendo notato come la monoposto torni subito competitiva con una ventina di chili in meno di benzina, risultando di nuovo “guidabile”:

“I primi km di gara sono il nostro tallone d’Achille, paghiamo troppo tempo nel primo stint. Dobbiamo migliorare sotto questo punto di vistaha dichiarato lo spagnoloNon so perché sia così, ma appena la vettura si scarica un po’ e cambiamo gomme il rendimento si trasforma. Stiamo provando varie soluzioni nelle prove libere, ma non riusciamo a venire a capo del problema. Siamo velocissimi dalle libere alle qualifiche, poi subiamo uno stop ad inizio gara. Probabilmente con il serbatoio pieno non riusciamo a sfruttare le gomme nella loro finestra ottimale. Personalmente sono soddisfatto della monoposto, in qualifica so di poter mettere le ruote dove voglio, ho il massimo del feeling. Nelle prime fasi di gara, invece, non sento la stessa fiducia, soffro sempre di sovrasterzo in entrata oppure sottosterzo a centro curva. Dobbiamo risolvere questo problema”

Antonino Rendina

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati