Toro Rosso, Ricciardo: “Una pista all’ altezza delle aspettative”

Vergne: "Ci sono anche diversi punti dove è possibile superare"

Toro Rosso, Ricciardo: “Una pista all’ altezza delle aspettative”

I piloti della Toro Rosso sono entusiasti della pista di Austin. Daniel Ricciardo e Jean Eric Vergne hanno commentato dopo le libere del Gran Premio degli USA la loro prestazione sul nuovo circuito texano.

Daniel Ricciardo – L1 Pos 12/ L2 Pos 15: “La nuova pista è all’altezza delle aspettative che avevamo prima di venire qui, anche se la mancanza di grip ha rovinato un po’ le prove, ma sono sicuro che migliorerà nel corso del weekend. Il livello di grip è migliorato dalla mattina al pomeriggio, ma mi aspettavo un po’ di più. Infatti mi sa che il prossimo anno, troveremo un circuito completamente diverso, anche se da questa Domenica penso che sarà molto più divertente. Le condizioni di scarsa aderenza significano che e’ stato difficile capire che cosa stava facendo la nostra macchina. Abbiamo migliorato dalla prima alla seconda sessione, ma abbiamo bisogno di continuare a farlo domani. Le gomme stanno prendendo molto tempo per riscaldarsi e questo è uno degli aspetti più complessi del pacchetto che dobbiamo guardare. Sarà sicuramente un importante fattore domani pomeriggio in qualifica.”

Jean-Eric Vergne – L1 Pos 13/ L2 Pos 16: “Devo dire che questo è un circuito davvero bello e mi piace molto. E ‘molto impegnativo con un sacco di zone dove si può sorpassare, anche senza DRS posso vedere alcune curve dove è possibile passare, e questo sarà un bene per lo spettacolo, ed è ottimo anche semplicemente da un punto di vista della guida. Non c’e’ una curva che non sia interessante. Tecnicamente, è stata una giornata abbastanza difficile, perché questa mattina non c’era aderenza, ma direi che forse andrà meglio rispetto al precedente gran Premio. Abbiamo visto alcune cose interessanti nei dati di oggi e sono sicuro che possiamo avere un giorno positivo domani. “

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

1 commento
  1. Vincenzo

    16 Novembre 2012 at 23:52

    certo che si può, ma anche essere sorpassati, dimenticatevi ancora il cesto coi petali di rose.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati