Test Mugello: La pioggia condiziona Day-1, alle 13 Alonso il più veloce

Test Mugello: La pioggia condiziona Day-1, alle 13 Alonso il più veloce

Dopo tre anni la Formula Uno torna a effettuare test durante la stagione e lo fa sul circuito toscano del Mugello: nel modernissimo impianto di proprietà della Ferrari il primo giorno di prove ha visto protagonista la pioggia e il maltempo che sta flagellando il Nord Italia.

La mattinata dei Day-1 ha visto un inizio piuttosto fiacco, con pochi piloti in pista in attesa che la pista si asciugasse, come in effetti ha fatto da metà mattina in poi. In queste condizioni di umido a primeggiare è stato Fernando Alonso con la Ferari F2012 aggiornata: lo spagnolo è stato protagonista verso le 10,30 di uno stop in pista dopo soli 5 minuti di percorrenza e dopo tre quarti d’ora di riparazioni ai box è tornato sull’asfalto stabilendo una serie di giri veloci, via via fino al tempo finale del mattino di 1’22”444 nell’ultima delle sue 38 tornate. Secondo posto invece per la Red Bull di Mark Webber, che ha chiuso a 1”204 dal tempo dello spagnolo: per la scuderia austriaca si è lavorato molto sugli scarichi, con speciali sensori che erano piazzati proprio all’uscita degli stessi. Per l’australiano 24 giri all’attivo.

Terzo posto invece per l’ottimo Jean-Eric Vergne con la Toro Rosso, a 1”5 da Alonso; il francese è stato a lungo in testa prima che la F2012 iniziasse a girare e prima di essere vittima di un guasto. Per lui 32 giri completati. Alle sue spalle quarto posto invece per Jerome D’Ambrosio, tester della Lotus, a 1”6 nel migliore dei suoi 40 giri, un decimo davanti a Nico Rosberg, con la Mercedes W03: anche il tedesco è stato vittima come il ferrarista e il francese della Toro Rosso di uno stop in pista ma i tecnici della casa di Stoccarda hanno riparato il problema e hanno consentito al vicnitore del GP della Cina di effettuare il record di giri, bel 49. Molto più staccato Kamui Kobayashi a 2”3 con la Sauber, mentre Jules Bianchi, collaudatore in orbita Ferrari ma che lavora per la Force India, ha chiuso ottavo a 3” con solo 18 giri completati: Bianchi è stato preceduto di un decimo e mezzo dal terzo pilota della McLaren, Oliver Turvey, autore di 30 tornate. Chiudono il gruppo il messicano della Caterham Rodolfo Gonzales, Charles Pic con la Marussia (per il francese 45 giri all’attivo) e infine il finlandese Valtteri Bottas con la Williams, che ha completato 23 giri con la pista bagnata.

Lorena Bianchi

Questi i tempi del mattino:

1: Fernando Alonso - Ferrari 1.22.444
2: Mark Webber - Red Bull 1.23.648 + 1.204s
3: Jean-Eric Vergne - Toro Rosso 1.23.891 + 1.447s
4: Jerome D'Ambrosio - Lotus 1.24.048 + 1.604s
5: Nico Rosberg - Mercedes 1.24.100 + 1.656s
6: Kamui Kobayashi - Sauber 1.24.736 + 2.292s
7: Olivier Turvey - McLaren 1.25.303 + 2.859s
8: Jules Bianchi - Force India 1.25.475 + 3.031s
9: Rodolfo Gonzales- Caterham 1.27.197 + 4.753s
10: Charles Pic - Marussia 1.27.359 + 4.915s
11: Valtteri Bottas - Williams 1.29.179 + 6.734s

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

40 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati