Team Lotus: al traguardo in Malesia con Kovalainen

Team Lotus: al traguardo in Malesia con Kovalainen

Il team Lotus nel gran premio di Malesia porta una vettura al traguardo con Heikki kOvalainen. Problemi tecnici per Jarno Trulli.

Heikki Kovalainen – Pos 15:
“E ‘stata una gara abbastanza buona in tutto, il bilanciamento era buono su entrambi i set di gomme e penso che la strategia abbia funzionato bene per noi. Abbiamo fatto le soste al momento giusto e non abbiamo avuto alcun problema per tutto il pomeriggio. Abbiamo mostrato le prestazioni che i test invernali ci avevano indicato e ora si tratta di continuare lo sviluppo della vettura e mantenere la pressione sui ragazzi davanti. La Cina sarà un buon test di come la macchina si comporta in condizioni più fresche. Quindi l’obiettivo sarà quello di ripetere questo tipo di prestazioni lì e continuare a spingere “.

Jarno Trulli – ritirato: ”
“Purtroppo un problema alla frizione ha messo fine alla mia corsa in anticipo, davvero sfortunato per come stavo disputando la gara nel nostro Gran Premio di casa. Ho avuto un inizio difficile con l’anti-stallo, ma ho recuperato e poi dopo il primo pit-stop un problema alla ruota anteriore. Ho passato Timo, ma poi la frizione, un peccato, come abbiamo visto abbiamo cominciato a mostrare quello che la macchina davvero puo’ fare.”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

8 commenti
  1. Keisuke Honda

    10 aprile 2011 at 18:51

    Mi apettavo di più da questo team.Se non migliorano in maniera abbastanza evidente almeno uno tra Jarno e Kova lascia la baracca a fine stagione

  2. Arturo

    10 aprile 2011 at 18:57

    Se si considera che corrono senza Kers si può dire che hanno fatto un’ottima gara. Trulli sfortunato come sempre.

    Arturo

  3. Davide

    10 aprile 2011 at 19:10

    La Lotus oggi si è ben comportata, se vanno avanti di questo passo a fine stagione saranno a livello di Toro Rosso e Williams!

  4. Fulcrum 81 (tifo Jarno)

    11 aprile 2011 at 09:06

    Da quel che si è visto oggi in gara (ed in parte in qualifica) cominciano a dar fastidio a Wlliams Toro rosso e Force India… penso che abbiano staccato bene Virgin e HRT (anche per la “facilità” con cui Jarno le ha passate in gara) e adesso siano, come prestazioni, l’ultimo team del gruppone centrale. Saluti e Forza Team Lotus

  5. Marco4

    11 aprile 2011 at 10:40

    il potenziale di base lo hanno, ora devono solo sfruttarlo al meglio e penso che riusciranno a limare anche qualche altro secondo tra qualche gara…

  6. Fernando

    11 aprile 2011 at 11:52

    Potenziale mostrato? Quale? Ma state scherzando???
    Questa macchina ha il motore ufficiale, identico in tutto e per tutto a quello della RedBull e dalle “lattine” ha ereditato tutto il gruppo cambio/differenziale/sospensione posteriore/idraulica/elettronica!
    Leggo critiche (ovvie) per l’HRT, ma quessti hanno un potenziale (molto teorico) da stare immediatamente dietro le vetture ufficiali.
    La verità è che Mike Gascoigne è stato sopravvalutato e la Toyota fece bene a liquidarlo: non vale nulla!

  7. Arturo

    11 aprile 2011 at 12:00

    Fernando,

    fra tutte le componenti che hai elencato manca quella più importante, ossia l’aerodinamica. Serve tempo ancora e in più non hanno il Kers, fondamentale. Su Gascoyne concordo, è sopravvalutato, ma qualcosa più di nulla lo vale.

    Arturo

  8. LucaR

    11 aprile 2011 at 15:40

    Esatto, e il retrotreno da te citato è quello dello scorso anno: non basta che ci sia scritto Red-Bull per andare forte!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati