Stevens: “Peccato non aver potuto sfruttare al massimo il periodo di asciutto”

L'inglese della Manor ha perso parte dell'FP2 per un problema

Stevens: “Peccato non aver potuto sfruttare al massimo il periodo di asciutto”

Il maltempo sulla pista di Montreal non ha alterato i piani della Manor che è ugualmente riuscita a portare a termine il programma previsto e a far allenare i suoi piloti su un tracciato a loro sconosciuto.

“All’inizio è stato difficile trovare il ritmo, inoltre al pomeriggio nel periodo di asciutto sono stato costretto a rimanere ai box per un piccolo problema – ha spiegato Will Stevens, 20° – Ho provato comunque diversi pezzi e raccolto parecchi dati. Il tracciato mi piace, dunque spero di poter ottimizzare quanto ho a disposizione nell’FP3″.

“Mi sono davvero divertito, peccato solo per la pioggia e il tempo perso – la considerazione di Roberto Merhi, 19° – A ogni modo i progressi sono stati costanti nel periodo in cui ho girato”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati