Steiner: “Il primo obiettivo della Haas sarà dimostrarsi credibile”

Per il team manager l'ingaggio di Grosjean è stato un passo importante

Steiner: “Il primo obiettivo della Haas sarà dimostrarsi credibile”

Esperto del Circus in quanto ex direttore tecnico di Jaguar e Red Bull Günther Steiner sta al momento affrontando un’esperienza del tutto inedita in qualità team manager della Haas.

“In un certo senso si è rivelato più facile partire da un foglio bianco – la sua considerazione a Sky Sports Uk – In casi del genere si può fare ciò che si vuole e non si deve intervenire su qualcosa di esistente, inoltre si ha la libertà di selezionare il personale anche se occorre prima trovarlo e convincerlo”.

“In effetti la cosa più complicata è proprio dimostrarsi credibili – ha puntualizzato – Alla luce dei tanti abbandoni degli ultimi anni è diventato difficile persuadere la gente circa la solidità di un progetto o la bontà di una monoposto. Con l’acquisto di Grosjean, nome noto della F1, un passo avanti è stato comunque fatto. Da allora siamo stati contatti da diversi tecnici importanti confortati dall’accordo con il pilota di Ginevra”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati