Schumacher non pensa di lasciare la F1

Schumacher non pensa di lasciare la F1

Il commento della sua portavoce, Sabine Kehm, è stato eloquente e si tratta dell’ennesima smentita dell’entourage di Schumacher circa un suo abbandono al termine della stagione.

Il comunicato della Kehm segue le dichiarazioni di Eddie Jordan, ex team boss del tedesco all’esordio ed ora commentatore per la BBC, il quale sente che qualcosa è cambiato in Michael e che la scarsa competitività del 2010 lo abbia deluso a tal punto da indurlo a ripensare al suo impegno per i prossimi anni.

Kehm ribatte le provocazioni e precisa: “Michael non ha nessuna voglia di smettere a fine anno. Quando è tornato lo scorso dicembre era stato informato sulla situazione della vettura. E’ per questo che ha scelto un contratto triennale, non si aspettava di tornare ai vertici in poco tempo. Ovviamente avrebbe preferito che gli sviluppi della vettura migliorassero la prestazione ed il suo feeling. E’ un progetto triennale che ha l’obiettivo di costruire una squadra vincente e Michael si sente al centro di questo progetto”.

Roberto Ferrari

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

37 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati