Sauber, Kaltenborn: “Siamo un team storico del mondiale, risaliremo”

La Sauber, fresca di nuovi investimenti, può finalmente respirare e programmare il futuro

Sauber, Kaltenborn: “Siamo un team storico del mondiale, risaliremo”

La Sauber dopo un momenti difficilissimo, nel quale ha anche rischiato di dover chiudere i battenti, ha finalmente trovato stabilità finanziaria grazie all’acquisto del team da parte della finanziaria svedese Longbow Finance. Il team adesso può concentrarsi sul futuro e vuole risalire la china, tornando nelle posizioni che gli sono sempre appartenute, ovvero una “brillante” metà classifica a ridosso dei punti, e non certo l’ultima posizione che occupa attualmente.

“La Sauber è sempre la Sauber. Bisogna considerare che siamo il quarto team più antico della F1 attuale e andiamo molto orgogliosi di questo – ha spiegato Monisha Kalteborn, parlando del momento attuale della scuderia elvetica – E’ un patrimonio di cui andiamo fieri. Anche se Peter Sauber, il fondatore del team, s’è ritirato la Sauber c’è sempre – così il team principal che poi ha parlato dei nuovi investitori – Vogliamo far capire a partner e sponsor la serietà del nostro progetto. I nuovi proprietari, la Longbow Finance, sono una società impegnata in attività finanziarie. Per ora vogliamo stabilizzare l’assetto del team, poi prenderemo le decisioni relative ai piloti. Il nostro obiettivo è portare sviluppi in pista per tornare ntabilizzare il gruppo – e poi rafforzare e far crescere il team dal punto di vista dell’ingegneria», ha detto. «Non è certo stato un buon inizio di stagione, ma abbiamo delle novità e che implementeremo nelle prossime due gare. Cercheremo di tornare al posto che ci appartiene, a metà classifica. Finire ultimi non ella posizione che ci compete, ovvero metà classifica”.

Antonino Rendina

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati