Sauber, Felipe Nasr: “Per me è stato un venerdì positivo”

Apparso più in difficoltà Marcus Ericsson, l'altro pilota del team elvetico

Sauber, Felipe Nasr: “Per me è stato un venerdì positivo”

Sensazioni contrastanti in casa Sauber dopo le prove libere del GP degli Stati Uniti. Sul circuito di Austin il brasiliano Felipe Nasr (13° tempo) è apparso molto più a suo agio rispetto al compagno Marcus Ericsson, quest’ultimo soltanto ventunesimo.

Felipe Nasr: “Sono state prove libere molto positive. Sono stato in grado di ottenere da subito una buona confidenza con la vettura. Abbiamo lavorato molto con l’assetto e sembra che abbiamo preso la giusta direzione. Il passo anche era buona, ma è soltanto venerdì. Comunque è stato un buon inizio di fine settimana”.

Marcus Ericsson: “Decisamente non è stata la mia giornata migliore. Di positivo c’è che l’altra macchina sembra andare forte e quindi dovrebbero esserci margini per migliorare. Nelle seconde libere ho sofferto molto con il bilanciamento della vettura, soprattutto con le gomme supersoft, senza trovare feeling con la macchina. C’è molto lavoro da fare”.

AR

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati