Rosberg: “Non sono soddisfatto”

"Suppongo che adesso sarà una lotta tra noi e la Ferrari"

Rosberg: “Non sono soddisfatto”

Va a podio Nico Rosberg a Sepang, ma è un terzo posto amaro quello del tedesco della Frecce d’Argento, che non è riuscito ad acciuffare la Rossa di Vettel, né tantomeno ad avvicinarsi a sufficienza per contendersi la seconda piazza con il compagno di squadra. Bloccato nel traffico dei pit stop, Nico si è dovuto così accontentare del bronzo, dando appuntamento ai suoi tifosi in Cina, per la terza tappa del Mondiale 2015.

“Non è stato un gran weekend per me e non posso essere soddisfatto del terzo posto.”, ha dichiarato Rosberg a fine gara. “Quando è uscita la safety car ho perso un sacco di tempo in pit lane. Pensavo di dover aspettare dietro a Lewis ma ho dovuto far passare altre macchine e questo mi è costato la posizione, specialmente atendere che si muovesse la fila delle Red Bull, almeno mi sembra. Per questo ho dovuto combattere per risalire fino alle prime posizioni ed è stata dura, anche se il mio passo gara era buono e mi ha aiutato”.

“Dobbiamo congratularci con Sebastian e la Ferrari: oggi avevano un gran passo ed è davvero sorprendente quanto si siano migliorati nel corso dell’inverno. Ora suppongo sarà una lotta tra noi e loro… ma vogliamo rifarci a Shanghai!”, ha concluso il tedesco della Mercedes.

Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

6 commenti
  1. kimi79raikkonen

    29 Marzo 2015 at 15:57

    volevi vincere facile eh!

  2. AntonioX

    29 Marzo 2015 at 16:17

    E già. Questa settimana sei invitato a Maranello per seguire i briefing della Ferrari F1

  3. Maxfunkel

    29 Marzo 2015 at 17:30

    Almeno dice la verità, forse non se l’aspettavano davvero un week end così…

  4. W_IL_TURBO

    29 Marzo 2015 at 18:05

    Cmq inizia a starmi meno simpatico sto ragazzo…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati