Red Bull, Horner: “Difficile immaginare un ritorno di Kvyat a Milton Keynes”

"Nella vita però tutto è possibile"

Red Bull, Horner: “Difficile immaginare un ritorno di Kvyat a Milton Keynes”

In un’intervista rilasciata ad alcuni media britannici, Christian Horner, team principal della Red Bull, ha espresso una propria opinione sulla posizione di Daniil Kvyat in Toro Rosso, spiegando che al momento non è in programma un ritorno del talento russo nella base di Milton Keynes.

Il successo di Max Verstappen al Montmelò ha certamente aiutato Helmut Marko nei confronti della stampa dopo la mossa di riportare Kvyat a Faenza e il futuro del russo, al momento, è circondato da parecchie nubi. L’esordio in GP2 del giovane Pierre Gasly ha sorpreso tutti gli addetti ai lavori e la pressione psicologica che il gruppo Red Bull sta facendo sull’ex campione GP3 non fa ben sperare per il proseguo della sua carriera.

Ecco le parole di Christian Horner: “Ipotizzare un ritorno di Daniil a Milton Keynes è abbastanza improbabile per adesso. Abbiamo scelto di riportarlo in Toro Rosso con un programma a lungo termine per fargli capire cosa ha sbagliato e per farlo migliorare dal punto di vista professionale. Nella vita tutto è possibile chiaramente, ma per adesso contiamo nell’esperienza del team di Faenza per la sua crescita. Continuerà a correre in Toro Rosso senza pressione finché non lo riterremo pronto”.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati