Prost: “Le battaglie in pista tra Hamilton e Rosberg ricordano quelle tra me e Ayrton”

Per il campionissimo francese, la Mercedes dovrebbe pensare agli ordini di scuderia solo nelle ultime gare della stagione

Prost: “Le battaglie in pista tra Hamilton e Rosberg ricordano quelle tra me e Ayrton”

Alain Prost ha paragonato la lotta interna al team Mercedes tra Lewis Hamilton e Nico Rosberg  a quella andata in scena tra la fine degli anni ’80 e inizio ’90 tra lui e Ayrton Senna. Per il quattro volte campione del mondo, il team della Stella dovrebbe introdurre eventuali ordini di scuderia – un’ipotesi a cui la Mercedes aveva pensato dopo la collisione in Austria, salvo poi emettere un comunicato nel quale è stato specificato che i piloti sono “liberi di correre” – solo nelle ultime gare, quando la lotta per l’iride entrerà nella sua fase decisiva.

Se negli ultimi due o tre GP della stagione Toto Wolff mettesse dei vincoli, questi dovranno essere accettati, ma ovviamente sarebbe un vero peccato – ha detto il quattro volte campione del mondo all’Equipe – In una scuderia c’è sempre uno dei piloti che vuole primeggiare sull’altro. Per quanto mi riguarda, il problema dovrebbe essere risolto appunto tra piloti”.

Questo è quello che successe tra me e Ayrton, anche se il nostro rapporto successivamente si è deteriorato. Finchè Hamilton e Rosberg non torneranno a lottare per la vittoria, gli ordini di scuderia non sono necessari”.

Piero Ladisa

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati