Paddy Lowe spiega i problemi di Nico Rosberg ad Abu Dhabi

Lowe: "C’è stato un guasto nel sistema di raffreddamento dei sistemi ibridi"

Paddy Lowe spiega i problemi di Nico Rosberg ad Abu Dhabi

Paddy Lowe, ai microfoni di Adam Cooper, è tornato a parlare del problema che ha bloccato Nico Rosberg durante l’ultimo Gran Premio degli Emirati Arabi Uniti . L’ex Direttore Tecnico della Mclaren ha spiegato che nella W05 Hybrid del tedesco si è verificato un guasto all’impianto di raffreddamento dell’ERS, problema che ha generato una serie di anomalie all’interno della power unit Mercedes.

“Penso sia stata una stagione meravigliosa, e volevamo concluderla bene, ed è quello che abbiamo fatto.Ovviamente Nico non sentirà la cosa allo stesso modo, ma è stato un uomo estremamente sportivo, molto rispettoso di Lewis e del team. Bisogna dargli credito, penso che debba essere difficile per lui” ha dichiarato Paddy LoweIn questo finale di stagione hanno guidato benissimo. La parte finale, quella dove sei sotto pressione, è quella che conta, ed è difficilissimo tenere tutto insieme. Entrambi si sono mostrati Campioni del Mondo meritevoli, e questo da a Nico una speranza per il futuro. Purtroppo non è andata come ci aspettavamo, visto che volevamo chiudere con una doppietta.”

Sul problema di Rosberg ha invece aggiunto: “L’affidabilita’ è stata il nostro tallone d’achille e dobbiamo assolutamente approfondire questo argomento durante la prossima pausa. Non si può dare nulla di scontato durante l’inverno in Formula 1. Noi dovremo fare del nostro meglio e vedere dove saremo il prossimo anno. C’è stato un guasto nel sistema di raffreddamento dei sistemi ibridi, che ha portato gli altri componenti a rompersi. Questo è stato il problema principale, che ha causato l’arrivo di altri problemi. Tutto è legato insieme, il turbo non lavorava bene, e così via. Cose differenti sono successe”.

Roberto Valenti

Paddy Lowe spiega i problemi di Nico Rosberg ad Abu Dhabi
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. reaper

    26 novembre 2014 at 12:56

    il sistema dei sistemi non era adeguatamente sistemato.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati