Mercedes: Schumacher batte Rosberg a Barcellona

Mercedes: Schumacher batte Rosberg a Barcellona

Michael Schumacher ha vinto la lotta interna alla Mercedes al GP Spagna di F1 precedendo, in sesta e settima posizione, il compagno di squadra Nico Rosberg dopo diverse battaglie in pista.

“Ci sono state alcune battaglie divertenti, sfortunatamente è stata una gara difficile per me” ha commentato Rosberg.

“La radio non ha funzionato e cio’ ha reso difficile comprendere la gara perchè c’è così tanto da fare con i settaggi e il risparmio di carburante, quindi è stato davvero difficile. Poi la mia ala posteriore si è rotta quindi non avevo il sistema di sorpasso e cio’ ha reso molto difficile superare. Altrimenti sono sicuro che avrei recuperato e avrei concluso la gara molto piu’ vicino al vertice perchè avevo un ottimo passo oggi. Schumacher? Non è parso avere un buon bilanciamento. Ero contento della mia vettura, è parsa veloce. Ma c’è ancora molto lavoro da fare perchè non penso che abbiamo già chiuso il gap” ha aggiunto Rosberg.

Schumacher si è detto soddisfatto di aver ottenuto il sesto posto in una giornata difficile: “Siamo riusciti ad ottenere il meglio nella nostra situazione oggi, il che è una buona notizia, sono contento soprattutto per i meccanici. Ho fatto una buona partenza, mi sono spostato a destra e fortunatamente ha funzionato. Poi in gara ho mantenuto la posizione. Possiamo essere soddisfatti del risultato ma è stata dura con il sovrasterzo, il degrado delle gomme e un bilanciamento non ottimale. Comunque abbiamo ottenuto il possibile, ora pensiamo a Monaco”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

61 commenti
  1. Pitta

    23 Maggio 2011 at 23:54

    no ragazzi calma! Schumacher è un mostro sacro.
    Il piede pesante come il suo non ce ne per ora in F1.
    Non scherziamo, come pilota non l’affronti è proprio su un’altro pianeta.
    A 41 anni tanto di cappello.

    Pitta

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati