Massa: “Troppi pochi giri per capire i valori in campo”

Per il brasiliano della Ferrari anche un'uscita di pista nella prima sessione

Pochi giri per Felipe Massa nella prima giornata di prove libere del GP Australia di Formula 1. Nella prima sessione il brasiliano ha perso diverso tempo a causa di un’uscita di pista mentre la seconda sessione è stata condizionata dalla pioggia.

“Dopo più di tre mesi finalmente torniamo alla cosa che preferiamo di più noi piloti, le gare. Oggi però è stata una prima giornata piuttosto difficile perché abbiamo potuto girare molto poco rispetto a quanto era stato programmato” ha spiegato Massa.

“La pioggia ha complicato la situazione, sia nella prima che nella seconda sessione. Nella prima ci si è messa anche un’uscita di pista che mi ha fatto perdere un po’ di tempo: in frenata ho messo la ruota posteriore sinistra sull’erba e la vettura è partita per conto suo, fermandosi solamente sulla ghiaia della via di fuga. Nella seconda sessione la pioggia ha lasciato a lungo la pista bagnata e soltanto verso la fine abbiamo potuto mettere le gomme da asciutto. Considerato tutto questo, non è stato davvero possibile capire un granché su dove siamo rispetto agli altri. Ho fatto troppi pochi giri per dire se la monoposto è cambiata rispetto all’ultimo giorno di test di Barcellona. Domani pomeriggio, in qualifica, saremo tutti nelle stesse condizioni: allora sì che si capirà qualcosa!”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

30 commenti
  1. Dany

    16 Marzo 2012 at 10:49

    Bè..Filippe.. che dire..
    tu sei sempre il solito.. uno dei primi ad assaggiare il FUORIPISTA !!!

    sembra proprio che ti piaccia..
    non è che la FERRARI te lo fa fare appositamente x testare la vettura sull’erba / ghiaia in fuoripista ?

    Possibile che ad ogni grandprix ti dobbiamo vedere nel fuoripista ?

    • Mattia

      16 Marzo 2012 at 11:38

      Massa non è l’unico pilota ad essere uscito di pista durante le prove libere. E’ solo stato quello più sfortunato, perché gli altri sono riusciti a ripartire.

      • Dany

        16 Marzo 2012 at 14:13

        Quello che dico io.. e lo sottolineo .. è il fatto che LUI NEL FUORI PISTA ci va di SPESSO … ad ogni week di Gara !!!

      • Andrea

        16 Marzo 2012 at 16:38

        bah oddio questa mi è nuova… se vogliamo dire che per tutto il 2011 è stato piu lento di alonso ok! che stava sempre fuoripista mah

  2. Armin

    16 Marzo 2012 at 10:50

    Massa sei davvero scandaloso !
    Che spreco quel sedile !

    • vincenzo

      16 Marzo 2012 at 12:18

      perchè non ti candidi

      • Armin

        16 Marzo 2012 at 15:28

        A non lo sai, per il 2013 ho gia firmato il contratto, sto solo aspettando che mi trovino un appartamento nei pressi di maranello …

        Siete ridicoli voi che vi ostinate a negare l’evidenza !
        Massa oggettivamente non è un pilota da Ferrari, e lo dico da tifoso della McLaren !

    • paolo

      16 Marzo 2012 at 12:45

      Premesso che Massa non sia più tanto in forma è cosa nota e risaputa, sicuramente l’incidente in Ungheria può aver contribuito in negativo.

      Ma lascia che ti racconti una storia
      Mondiale 2008
      All’ultima gara, GP Brasile, il “scandaloso” Massa, taglia per primo il traguardo ed in quel momento è CAMPIONE del MONDO. Rimane tale per 38 secondi e 907 millesimi e sai perché?
      Perché dopo 38 sec e 907 mil il tanto acclamato Lewis taglia il traguardo in quinta posizione, gentile omaggio del Sig. Glock che all’ultima curva gli cede la posizione andando sull’erba salvo poi riaccodarsi e giungere sesto.
      Quinta posizione che gli fa prendere quel punto che gli serve per scavalcare il “scandaloso”Massa e vincere il titolo….perchè tu ben saprai che a parità di punti avrebbe vinto Felipe che in quell’anno vinse 6 gare contro le 5 del “pilota da laboratorio”.

      Ti raccontro anche altre interessanti storielle di quell’anno……
      GP UNGHERIA
      Massa parte bene, bruciando Kovalainen sullo scatto in partenza e poi Hamilton alla prima curva sorpassandolo all’esterno. Giro dopo giro Massa guadagna circa 3 secondi e mezzo sull’inglese.
      Al 67º giro, a tre tornate al termine della gara, il motore della Ferrari di Massa, SALDAMENTE ALCOMANDO, cede e vengono così vanificati tutti gli sforzi del brasiliano che, sconsolato, torna mestamente ai box.

      GP SINGAPORE
      Massa, scatta perfettamente al via, seguito da Lewis costretto a guardarsi da un arrembante Räikkönen.
      FURBATA dell’incidente di Piquet
      Alonso è il primo ad effettuare la sosta ai box prima ancora dell’incidente. Con la pit-lane ancora chiusa entrano necessariamente a rifornire pure Kubica e Rosberg, i quali verranno poi penalizzati. A pit-lane aperta si scatena la danza dei pit stop che vede protagonista proprio la Ferrari: Massa infatti, seguito da Hamilton e Räikkönen, allo ripartenza dal rifornimento, trascina con sé la pompa della benzina, che era ancora allacciata alla vettura, strascicandola per tutta la pit-lane e spargendo carburante dietro di sé.
      Errore: il semaforo che da il segnale al pilota per ripartire diventa verde qualche frazione di secondo e il “scandaloso” Massa trascina via la pompa della benzina…..

      Certo non è mai stato un fenomeno……..ma forse per colpe non sue avrebbe festeggiato il titolo davanti ai propri tifosi….e sarebbe stato bello, per lui, per la Ferrari e per noi

  3. mattia

    16 Marzo 2012 at 11:03

    Massa! piuttosto che uscire di pista , devi uscire di scena! che mò hai rotto!!!

    • vincenzo

      16 Marzo 2012 at 12:19

      se non ti piace cambia squadra!!!! mica lo paghi tu …….che “ti ha rotto”

  4. salamat

    16 Marzo 2012 at 11:08

    Ecco, poverino fa quasi tenerezza, possibile che non si rende ancora conto che è alla fine della carriera (dopo la sfortuna di aver preso una molla dal suo compaesano Barrichello sul casco, non è più in se), non è che prima fosse tanto meglio, ma comunque andava a corrente alternata, oggi gli si è staccata completamente la spina!
    Ascolta un consiglio di chi ti vuole bene, soprattutto, dimostra di essere grato alla Ferrari di averti tenuto x tutto questo tempo!
    Smamma, cambia aria!

  5. SchumacherPRO

    16 Marzo 2012 at 11:22

    ..FORZA MASSA..crediamo in TE..

    ..ABBASSO..alzonzo..

  6. vito

    16 Marzo 2012 at 11:23

    Massa anche quest’anno e nella squadra per cui faccio il tifo, dobbiamo tenercelo ancora un anno quindi posso solo sperare che si svegli un attimo e riesca almeno a stare attaccato al culo del super NANDO o li a poco. Detto questo FORZA FERRARI,DAI FILIPPO, E un super forza al super NANDO.BUON mondiale a tutti .

  7. marco

    16 Marzo 2012 at 11:35

    “TROPPI POCHI GIRI PER CAPIRE I VALORI IN CAMPO” caro Felipe, i tuoi valori e’ da qualche anno che purtroppo li conosciamo!non e’ colpa tua ma del destino che ti ha tirato una molla in faccia a 300 all’ora, non stiamo parlando di valori tipo ORO puro ma tu ormai puoi solo paragonarti alla povera moneta RAIS del tuo paese, il Brasile!coraggio felipe!possibile che non hai l’orgoglio almeno su una gara su oltre 20 in campionato di tirare fuori gli attributi e di dimostrare al mondo che sei il Felipe di prima dell’incidente?Dai che prima dell’incidente eri velocissimo ricordo quante volte in qualifica sei partito davanti a Schumacher quando eravate compagni

    • salamat

      16 Marzo 2012 at 12:20

      Caro Marco, hai mai provato cosa si prova a sapere che da li a poco andrai via dall’azienda che lavori?…..ovviamente per decisione sua, Schumacher ha fatto l’ultima stagione in leggero calo rispetto ai ritmi che aveva avuto in precedenza, ma non per questo si può dire che se ne sia sbattuto le….
      Diversamente, se avesse continuato (non lo ha fatto perchè ormai appagato dalla sua ECCELLENTE carriera), avrebbe reso la vita difficile ai vari campioni postumi (francamente credo che avrebbe continuato a vincere altri titoli se non avesse abdicato il trono per mancanza di stimoli).
      Morale delle favola, se Massa avesse avuto Schumacher come compagno, appena qualche anno prima, sarebbe stato umiliato come lo sono stati tutti i compagni di squadra antecedenti!

      • Giacomo

        16 Marzo 2012 at 16:29

        Carissimo se ricordi bene l’ultma stagione di Schumacher in ferrari non c’era il monogomma e le bridgestone sia l’anno prima che in quell’anno soffivano nei confronti delle coperture francesi, nonostante tutto il mondiale lo ha perso alla penultima gara con la rottura del motore se non ricordo male e poi in brasile ha fatto una rimonta da campione, quindi quale calo? mi sa che ti devi rivedere quel mondiale o forse non lo hai proprio visti.

  8. minideto

    16 Marzo 2012 at 11:42

    Questi pochi giri sono bastati per capire che devi ringraziere i tuoi sponsor ed il mercato Fiat in Brasile…

    • vincenzo

      16 Marzo 2012 at 12:21

      L’abbiamo già sentita !!! trovane un’altra .

      • minideto

        16 Marzo 2012 at 12:53

        Non c’e’ bisogno di cercare tante storie..Massa ha fatto il suo corso ed ha esaurito quello che poteva dare.
        Grazie ma avanti un’altro.

    • Andrea

      16 Marzo 2012 at 16:40

      i soldi della santander non se li ricorda nessuno invece…

      • frederick

        16 Marzo 2012 at 19:27

        Ma la Santander è sacra vero?

  9. vincenzo

    16 Marzo 2012 at 12:15

    Quanti commenti IDIOTI !!!! per un fuori pista che può capitare a tutti , è già crocifisso….. ma state un po zitti e siate un pò più razionali.

    • minideto

      16 Marzo 2012 at 12:57

      Non e’ certo per oggi che la gente pensa cosi’..sono anni che ormai e’ sistematicamente piu’ lento del suo compagno di squadra.
      “Fernando Is Faster Than You” cit.

    • Andrea

      16 Marzo 2012 at 16:41

      infatti era meglio che non faceva il fuoripista, andava lento lento e non cercava il limite? Poi però si lamentavano lo stesso… -.-

  10. HIT

    16 Marzo 2012 at 12:27

    Vincenzo, questi sono i tifosi da stadio, ragionano allo stesso modo.. tipo quando qualcuno sbaglia un rogore o un calcio di punizione. Non capiscono un cazzo di Formula 1, dopo appena 2 ore già rompono le palle. Continueranno a farlo per le 19 gare successive questi sapientoni. Chi tifa F1 saprà attendere e vedremo il tempo cosa dirà. Massa in questo momento ha una pressione notevole e sicuramente nell’ intento di fare bene ci scapperà qualche errore. L’importante è che siano errori alla shummy, cioè mentre cerca di togliere fuori qualcosa di più dalla monoposto.

  11. minideto

    16 Marzo 2012 at 12:52

    L’anno prossimo che sicuramente Felipe non sara’ su una rossa voglio vedere chi dei Top Team gli offrira’ un sedile…
    Forse la Lotus che hanno bisogno di soldi..forse

  12. エマニュエル

    16 Marzo 2012 at 13:52

    Scommetto che state tutti lì, come delle carogne, ad aspettare il minimo errore del povero Massa.

    Se siete più bravi di lui, chiamate Maranello e prendete appuntamento, non si sa mai.

    Rimane pur sempre un pilota (cosa che credo il 99.9% della gente qui dentro, non è nemmeno vicina a capire cosa voglia dire, credendosi il discendente del grande Ayrton), merita quanto meno il vostro rispetto, a prescindere dagli errori o dai piazzamenti.

  13. marco

    16 Marzo 2012 at 14:16

    io non lo ho mai crocifisso Massa. solo deve capire anche lui che se a causa dell’incidente non e’ piu’ lui e’ bene che smetta di correre perche’ cosi’ si fa solo del male

  14. Giacomo

    16 Marzo 2012 at 16:19

    Come ho gia detto in altri commenti massa deve recuperare oggettivamente un secondo a fernando alonso e poi speriamo di no un’ altro secondo dalle redbull, quindi è già fuori gara basta guardare i tempi sul giro nelle qualifiche 2.
    Lo so che direte che le prove libere non valgono nulla ma se analizziamo i tempi tutti i top team hanno la coppia dei piloti nello stesso tempo a parte Michael Schumacher che magari ha fatto il tempo con macchina scarica.eE poi è sempre dietro ad alonso capisco che i test non contano le prove libere non contano la stagione 2010 non conta la 2011 non conta, allora ditemelo voi quale conta, le poche volte che è stato avanti ad alonso è capitato perchè fernando per recuperare su vettel ha provato assetti estremi e ha tirato sbagliando in qualifica. Poi nel 2011 se analizziamo bene le cose non è che emilton lo tamponava e che se vedi la gara adlla monoposto di emilton massa era quasi fermo in pista, se ne sono accorti anche i commissari dandogli una penalità.

  15. stefano

    16 Marzo 2012 at 20:00

    ma veramente è un problema che sia uscito fuori pista??ha avuto solo la sfortuna di nn essere riuscito a ripartire,nn ha danneggiato manco la macchina!!quanti piloti hanno fatto errori nelle libere di oggi??BUFFONI.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati