Liberty Media conferma le F1 eSports anche nel 2018: Ferrari unico team a non partecipare

La Scuderia di Maranello sarà l'unico team ufficiale a non prendere parte al campionato virtuale

Liberty Media conferma le F1 eSports anche nel 2018: Ferrari unico team a non partecipare

Con un comunicato stampa diramato nella giornata di ieri, Libery Media ha ufficializzato il progetto eSports F1 anche nel 2018, confermando come la serie virtuale sarà uno dei punti forti del prossimo finale di stagione.

La serie inizierà il 13 aprile e tutti i giocatori professionisti si daranno battaglia fino all’ultimo round che verrà svolto in concomitanza del Gran Premio ad Abu Dhabi. Al contrario della passata stagione, però, molti team hanno deciso di lanciare la propria squadra virtuale, entrando in un mondo che negli ultimi mesi ha subito una crescita quasi esponenziale. Troveremo quindi Mercedes e Red Bull, Force India (la Scuderia indiana avrà come sponsor la Hype Energy.ndr), McLaren, Renault e tutti gli altri team di Formula Uno.

L’unica squadra a non prendere parte alle eRace sarà Ferrari dato che il management della Scuderia del Cavallino ha deciso di “snobbare” questo progetto, preferendo concentrarsi sulla pista vera e propria. Non è chiaro se questo rifiuto vada ricondotto a degli interessi commerciali veri e propri oppure alla recente lotta di Sergio Marchionne con Liberty Media per il futuro del Circus. Ricordiamo che il campione del mondo in carica è Brendon Leight e il montepremi totale per questo 2018 sarà vicino ai 200 mila dollari.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati