Le Pagelle del Gran Premio del Bahrain

Le Pagelle del Gran Premio del Bahrain

Le pagelle del Gran Premio del Bahrain

Ecco le pagelle del Gran Premio del Bahrain: una gara che ci ha regalato qualche emozione in più rispetto ai due precedenti Gran Premi.

Lewis Hamilton

Voto: 10

Non centra la pole al sabato, ma la domenica tira fuori le unghie e lotta con il compagno di squadra per la vittoria: complimenti. Il ritiro rimediato nel primo GP non ha demoralizzato il giovane pilota inglese che, conscio delle potenzialità dell’auto e delle sue capacità, mette in pista tutta la concentrazione e la grinta necessaria per battere il compagno di squadra.

Nico Rosberg

Voto: 9.5

Non centra la vittoria alla domenica, ma al sabato mette lì un giro stratosferico e in gara lotta con il compagno per vincere: anche per lui tanti complimenti. L’unica difficoltà che è emersa da questo weekend è, forse, un pizzico di spregiudicatezza, di pazzia che caratterizza il compagno di squadra e che, nel corpo a corpo, si è notato: non che Nico si sia tirato indietro nello scontro, ma l’inglese ha avuto la meglio.

Sergio Perez

Voto: 9

Il giovane messicano finalmente risorge dalla cenere e agguanta il gradino più basso del podio, dando alla squadra una grande ventata di ottimismo per la stagione.

Daniel Ricciardo

Voto: 8.5

Dieci posizioni in più in griglia di partenza, ma quando si accendono i motori l’australiano non guarda in faccia a niente e a nessuno: arriva così una meritata e lavorata quarta posizione. Bene così!

Nico Hulkenberg

Voto: 8

Hulk martella ottimi risultati ed ottime gare una dietro l’altra: anche questo weekend si rende protagonista di un’ottima rimonta, guadagnando 6 posizioni.

Sebastian Vettel

Voto: 7

Continui guai per il campione del mondo, che al quindicesimo giro annuncia via radio il mancato funzionamento del DRS: troppo facilmente però lascia strada libera al giovane compagno, che lo supera senza timori reverenziali. Comunque una buona gara, non certo eccellente.

Felipe Massa

Voto: 7.5

Forse, forse, il passaggio in Williams ha fatto bene a Felipe, competitivo in qualifica, costante in gara: chissà quale piacere prova ad avere le due rosse dietro di sè… la vendetta è un piatto che va servito freddo.

Valtteri Bottas

Voto: 7.5

Anche per il giovane Bottas un ottimo avvio di stagione: ha tra le mani una buona auto e riesce a sfruttarne tutte le potenzialità.

Fernando Alonso

Voto: 6.5

Purtroppo non c’è molto da dire sulle prestazioni dei ferraristi: la macchina fatica ancora ad essere competitiva, i piloti fanno del loro meglio per raggiungere le prime posizioni, ma c’è ancora davvero tanto, tanto su cui lavorare: attendiamo obbligatoriamente dei miglioramenti.

Kimi Raikkonen

Voto: 6.5

Sebbene la posizione al traguardo non sia ancora sufficiente, in questa gara perlomeno Kimi si è “fatto vedere” in diversi duelli, regalandoci qualche emozione. Meno anonimo del compagno.

Daniil Kvjat

Voto: 7

Il russo d’Italia (di nascita russo, abita a Roma, tifa Roma e parla fluentemente l’italiano) continua a lavorare bene con la sua ToroRosso: questa volta non arrivano punti ma le prestazioni sono buone e la costanza non manca.

Romain Grosjean

Voto: 6.5

Finalmente la Lotus arriva a fine gara: certamente non sono queste le posizioni in cui vorremmo vedere il giovane pilota francese, ma almeno progressi e miglioamenti iniziano a farsi vedere. La luce in fondo al tunnel?

Max Chilton

Voto: 6.5

Unisci una buona gara a qualche ritiro ed ecco un Chilton che recupera 8 posizioni, piazzandosi tredicesimo: buona prestazione, come sempre però, c’è ancora da lavorare.

Pastor Maldonado

Voto: 4

4 diretto e cartellino rosso per Maldonado che, uscito dai box, centra in pieno il povero ed incolpevole Gutierrez: manovra assolutamente da condannare, le cui conseguenze sarebbero potute essere molto più gravi.

Kamui Kobayashi

Voto: 6.5

Weekend positivo per Kobayashi che lavora sodo per migliorare la sua Caterham: purtroppo ancora molte le difficoltà tecniche.

Jules Bianchi

Voto: 6.5

Il giovane francese si mostra agguerrito per tutto il weekend ed in gara tira fuori gli artigli: eccellente tempo di reazione quando rischia di tamponare Raikkonen, evitandolo senza causare danni a lui e agli altri.

Jenson Button

Voto: 6.5

Una gara in salita per Button che fatica a prendere il ritmo: riesce poi ad avere un buon passo, peccato però che la macchina, al penultimo giro, lo abbandona, come aveva fatto poco prima con il compagno.

Kevin Magnussen

Voto: sv

Tradito dalla sua auto, il debuttante figlio d’arte inizia a dover affrontare le difficoltà dei Gran Premi, la pressione della gente che lo circonda… Insomma non sono tutte rose e fiori nel Circus.

Esteban Gutierrez

Voto: 6

Buona gara quella di Gutierrez, peccato però che il povero messicano chiude il Gran Premio del Bahrain con un’involontaria capriola in aria che lo stordisce per qualche minuto, ma senza riportare conseguenze, fortunatamente.

Marcus Ericsson

Voto: sv

Jean-Eric Vergne

Voto: sv

Adrian Sutil

Voto: sv

Ylenia Griggio

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

20 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati