La Williams è disponibile a lasciar andare Bottas alla Mercedes

Il candidato principale per sostituire il finlandese è Felipe Massa

La Williams è disponibile a lasciar andare Bottas alla Mercedes

La Williams non chiude completamente le porte al passaggio di Valtteri Bottas in Mercedes come compagno di Lewis Hamilton per il 2017.

La scuderia di Stoccarda vuole il ventisettenne finlandese come rimpiazzo di Nico Rosberg, che ricordiamo si è ritirato dalla F1 dopo aver vinto il titolo mondiale.

Bottas, è considerato dalla Mercedes il candidato più credibile per il ruolo di seconda guida infatti il team anglo-tedesco ha già presentato un’offerta alla Williams.

Fino ad ora la Williams non si era espressa ufficialmente, oggi tuttavia sono arrivate le dichiarazioni di Claire Williams alla BBC che ha dichiarato come la Williams potrebbe lasciare andare Bottas “nel caso in cui sia disponibile un’alternativa credibile ed esperta”. Al momento i piloti “papabili” al ruolo in Williams sono principalmente due, Felipe Massa e Jenson Button.

“Sono contenta di vedere che un team come la Mercedes abbia inserito Valtteri nella lista dei candidati per sostituire Nico. Abbiamo sempre saputo che Bottas è uno dei talenti migliori di questo sport e siamo fieri che i vincitori del campionato lo riconoscano.” ha dichiarato Claire Williams.

“Tuttavia, la Williams ha le proprie ambizioni e dobbiamo essere in grado di assicurarci la migliore opportunità per andare avanti. Un eventuale cambiamento verrebbe fatto solo se la nostra scuderia rimarrà in una forte posizione per competere nel 2017. Faremo partire Valtteri solamente nel caso in cui dovessimo trovare un’alternativa credibile ed esperta, qualcuno come Felipe Massa per esempio.”

La Williams, che ha concluso al quinto posto in classifica nel 2016, ha rifiutato la prima offerta per Bottas, ma le trattative sono ancora in corso, la scuderia di Grove è comunque in una posizione di forza in quanto sa che eventuali possibili candidati Mercedes sono sotto contratto con altri teams.

La situazione è comunque delicata, in quanto la Williams utilizza i motori Mercedes e vuole mantenere i buoni rapporti col produttore tedesco, inoltre è normale che Bottas stesso spinga per andare nel team della stella a tre punte in quanto è un’occasione per competere per traguardi più importanti.

La Mercedes ha comunque annunciato ieri che non verrà fatto nessun annuncio prima del 2017.

Il team con base a Brackley comunque consulterà il tre volte campione del Mondo Lewis Hamilton nella scelta del secondo pilota.

“La lista si è ridotta credo a 5 piloti e contrattualmente devono parlarne con me, tuttavia non ho voce in capitolo, alla fine deciderà il team.” ha dichiarato Hamilton a Channel 4.

Il candidato principale per rimpiazzare Bottas è il suo ex-compagno di squadra Felipe Massa che si è ritirato al termine di questa stagione, la Williams infatti ha bisogno di un pilota esperto da affiancare al rookie canadese Lance Stroll, che debutterà l’anno prossimo in F1, portando con sé un’importante dotazione economica di circa 20 Milioni di Sterline.

Riprendere Massa potrebbe essere una buona soluzione per la Williams, infatti nonostante il brasiliano abbia annunciato il ritiro dalla F1, ha più volte espresso il desiderio di continuare a gareggiare. Quindi un sedile alla Williams sarebbe una buona opportunità per lui, inoltre sarebbe una soluzione gradita anche da un punto di vista economico in quanto con i soldi risparmiati per l’ingaggio di Bottas e per lo sconto sulla fornitura del motore, il team potrebbe finanziare meglio gli sviluppi e rendere il la squadra competitiva per i prossimi anni.

Fonti interne alla Williams infatti, sostengono che Massa abbia annunciato il ritiro nel momento in cui la scuderia gli ha dichiarato l’intenzione di correre nel 2017 con Bottas e Stroll, inoltre anche la mancanza di un’alternativa competitiva ha convinto il brasiliano a ritirarsi dalla F1.

La prima offerta di Wolff alla Williams è stata quella di ridurre il costo di fornitura di circa 10 milioni di euro su un totale di 17.

La scuderia di Grove vorrebbe un’offerta molto vicina ai 17 Milioni di euro totali per rilasciare Bottas.

Il team inglese infatti sa che la Mercedes dispone di tale cifra, grazie al risparmio sull’ingaggio di Rosberg di circa 44 Milioni di euro per i prossimi due anni.

Stefano Rifici (@SedyBenoitPeace)

La Williams è disponibile a lasciar andare Bottas alla Mercedes
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati